L’insalata che combatte la spossatezza estiva per chi è stufo della solita caprese

Con il caldo, soprattutto a mezzogiorno, non si ha mai voglia di cibo pesante. Per questo le insalatone, fresche e nutrienti, sono la scelta di molti.

Spesso, però, si ricade sempre sulle stesse ricette. Niente di male nel mangiare mozzarella e pomodori: è un piatto delizioso. Ma alla lunga può annoiare!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Senza contare che esistono altri ingredienti più efficaci per affrontare il caldo. Insomma, ecco l’insalata che combatte la spossatezza estiva per chi è stufo della solita caprese.

L’insalata che combatte la spossatezza estiva per chi è stufo della solita caprese

Perché le patate alla bersagliera sono perfette in estate 

Le patate alla bersagliera sono una ricetta perfetta per i pranzi estivi. Si tratta infatti di un’insalata fresca, nutriente e ricca di sostanze nutritive che aiutano ad affrontare le giornate più calde.

Nel piatto si trovano infatti le olive. Queste stimolano l’appetito e aiutano la digestione. Sono dunque perfette per chi, con il caldo, si sente più appesantito.

Ma non solo: le olive aiutano anche a reintegrare il sodio, idratare la pelle e contribuire a proteggerla dai danni del sole.

In secondo luogo, le patate alla bersagliera aiutano a fare il pieno di potassio. I tuberi, infatti, sono ricchi di questo sale minerale. E assumerlo in estate è fondamentale (qui il motivo).

Insomma, le patate alla bersagliera sono una miniera di nutrienti preziosi. Ma come si preparano?

Preparazione

Cucinare le patate alla bersagliera è semplicissimo. Basta, infatti, lessare circa 600 grammi di patate, sbucciarle e tagliarle a fettine. Poi disporle su un piatto da portata alternandole con fette di mozzarella (150 grammi).

Preparare una salsina mescolando energicamente quattro cucchiai d’olio d’oliva, un cucchiaio d’aceto, un pizzico di sale e un paio di gocce di tabasco.

Condire l’insalata con olive, filetti di acciuga, la salsina e prezzemolo fresco tritato. Il pranzo è servito!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te