L’INPS offre nuovi prestiti agevolati ai pensionati per godersi la terza età

Si sa che i pensionati in Italia sono soggetti solvibili perché le pensioni mediamente non sono basse. Non bisogna quindi stupirsi se l’INPS offre nuovi prestiti agevolati ai pensionati per godersi la terza età. L’iniziativa avrà successo anche perché gli appartenenti alla terza età oggi sono molto attivi e giovanili. Voglia di fare, condizioni di salute che permettono di viaggiare ed ecco che un piccolo prestito può aiutare a trasformare un sogno in realtà.

In cosa consiste la agevolazione

La prima grande facilitazione è relativa al tasso del prestito. Questa iniziativa INPS si basa su tassi di interesse sempre sotto la soglia dei tassi normalmente offerti.

Come è stato possibile? Grazie al fatto che INPS ha stipulato delle specifiche convenzioni con determinati istituti di credito ed ha potuto contrattare condizioni assolutamente di favore.

L’ammontare della rata

Anche in questo senso l’istituto pensionistico ha tutelato i pensionati. Infatti, l’INPS offre nuovi prestiti agevolati ai pensionati per godersi la terza età con una rata mensile che non superi il quinto della pensione. Perché un quinto? Perché questa è la percentuale massima che può eventualmente essere pignorata su una pensione. In questo modo il pensionato che chiede il prestito accetta di cedere una parte del suo reddito mensile, ma la quota di pensione che gli rimane è comunque sufficiente per il suo sostentamento. Questa, infatti, è la valutazione fatta dalla legge in caso di esecuzioni forzate.

Sono tutelati anche i familiari

I familiari del pensionato che ha chiesto il prestito sono tutelati perché il prestito è assistito da una polizza assicurativa. Quindi in caso di prematuro decesso il debito residuo non graverà sugli eredi, ma sarà rimborsato dall’assicurazione.

Ovviamente non è INPS che elargisce materialmente il denaro in prestito perché non svolge funzioni bancarie. INPS ha solo stipulato delle convenzioni con varie banche per offrire questa possibilità ai pensionati a costi contenuti.

Come verificare materialmente le condizioni del prestito

Per sapere tutto del prestito e chiederlo materialmente basta andare sul sito INPS e cercare la mappa dell’Italia. Apparirà la lista delle banche con cui la convenzione è attiva regione per regione.

Consigliati per te