blank

L’inimitabile ricetta della nonna per l’agnello in umido, il tradizionale piatto pasquale

Ci sono diverse ricette che la tradizione vuole associate alla Pasqua. Senza dubbio il protagonista di questa celebrazione è l’agnello. Può essere preparato in tantissimi modi, così da esaltare il suo gusto tanto particolare. Ma l’inimitabile ricetta della nonna per preparare l’agnello è rigorosamente in umido. Vediamo quindi come preparare questo tradizionale piatto pasquale.

Ingredienti

Ecco gli ingredienti per l’inimitabile ricetta della nonna per l’agnello in umido, il tradizionale piatto pasquale:

a) 500 grammi di agnello;

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

b) 2 spicchi di aglio;

c) 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro;

e) 6 olive verdi;

f) 2 cucchiai di capperi;

g) 150 ml di vino rosso;

h) 150 ml di brodo di carne;

i) pepe nero q.b.;

l) sale q.b.;

m) olio extravergine d’oliva q.b.;

n) rosmarino q.b.

Guida alla preparazione

Cominciamo scaldando l’olio insieme all’aglio in una padella dai bordi alti e dal fondo spesso. Una volta caldo, rosoliamo i nostri pezzi d’agnello creando una piacevole duratura su ogni lato.

Per la preparazione di questa ricetta i tagli indicati sono la spalla, collo e coscia.

Sfumiamo col vino e dopo un paio di minuti aggiungiamo il concentrato di pomodoro. Creeremo così una salsa piuttosto liquida. Aggiungiamo adesso rosmarino, olive, capperi, sale e pepe.

Aspettiamo qualche minuto che questi ingredienti insaporiscano la carne e aggiungiamo il brodo. Non ci resta che lasciar cuocere l’agnello a fuoco basso. Copriamo il tegame col coperchio e lasciamo andare la cottura per almeno 40 minuti.

Una volta trascorso questo tempo, constatiamo se la carne sia completamente cotta. Usiamo quindi coltello e forchetta avvicinandoci il più possibile alle ossa. La cottura dell’agnello dipende dai gusti, ma una lieve tonalità rosa è quella più consigliata.

L’inimitabile ricetta della nonna per l’agnello in umido, il tradizionale piatto pasquale

Possiamo adesso servire il nostro agnello in umido. Non dimentichiamo di versare anche il brodo insaporito è ristretto. Questo lascerà la carne ben umida e succosa.

Possiamo decidere di effettuare la cottura anche in pentola pressione. Ricordiamoci però di utilizzare la metà del brodo indicato.

Un’altra variante consiste nell’utilizzo delle cipolle, da dorare insieme all’ agnello a inizio cottura. Cucinando le poi nel brodo insieme agli altri ingredienti sì di sferrando completamente, creando una purea dolce e avvolgente. Ecco spiegata l’inevitabile ricetta della nonna per l’agnello in umido, il tradizionale piatto pasquale.

Come dolce, consigliamo questa gustosa variante al classico tiramisù.

Consigliati per te