L’incredibile trucco per essere belli con i sorprendenti ritocchi estetici che non risolvono proprio questo

L’essere umano è sempre in cerca di qualcosa. Tutta l’esistenza è contraddistinta dal desiderio di qualcosa che si vuole raggiungere o che si aspetti arrivi. Quando le condizioni economiche lo consentono, si cambia casa, lavoro. Ciononostante, l’ansia di dover migliorarsi non passa. Certo un’epoca che premia l’apparenza non aiuta. Si è come spento il desiderio di lottare contro modelli che ci vengono propinati come vincenti. Infatti, cerchiamo di imitarli, l’incredibile trucco per essere belli con i sorprendenti ritocchi estetici che non risolvono proprio questo.

Il corpo da cambiare

Così ci si convince che è necessario liberarsi di tutti i difetti. Anche di quelli che contraddistinguono il fascino di ciò che siamo. Siamo disposti a modificare tutto e non andiamo a cercare la risposta in quell’anima scucita. I problemi nascono da un anelito verso un infinito che appare come un vuoto da riempire. E allora ecco iniziare da piccoli interventi estetici fino a cambiare ogni cosa che non ci soddisfa. Tutto questo per sembrare più giovani belli, perfetti.

Nei giovani l’esigenza nasce per assomigliare a dei modelli di donna o di uomo che siano rappresentanti di una bellezza assoluta. Tutto questo per sembrare qualcun altro. Ma cosa c’è che non va? Quando quel filo con sé stessi si è interrotto? Dove il corpo e l’anima si sono scisse e non comunicano più? Le risposte sono tante. È che non si vuole più soffrire e si cerca subito e solo il risultato. Sperando che questa sia la migliore soluzione. Infatti, vediamo come, l’incredibile trucco per essere belli con i sorprendenti ritocchi estetici che non risolvono proprio questo. Avere un corpo perfetto diventa per noi il nostro lasciapassare verso paradisi di possibile felicità.

Il cuore diventa di plastica

Il cuore è un muscolo ma da sempre i poeti lo hanno descritto come la sede dove risiedono i sentimenti, anche il cuore va cambiato? Certo se ci spinge ad avere dei dubbi riguardo a questa corsa verso la bellezza a tutti i costi. L’errore del nostro tempo è l’insoddisfazione. Quante volte si è tristi perché si vuole un altro amore, un’altra casa e un altro corpo. L’anima dal suo canto resta da sola e alimenta il disagio perché non viene ascoltata.

Ci si deve chiedere cosa vorremmo e dovremmo cambiare davvero? Solo allora il ritocchino estetico non diventa più una dipendenza. Le persone si danno tanto da fare per cambiare tutto. Il prezzo è quello di perdere quel bagaglio emotivo difettoso, così prezioso per vivere una vita fatta soprattutto di accettazione. In questo modo ci si trova davanti ad uno specchio a sorridere a qualcuno che non somiglia più a noi stessi.

Aspettare i tempi dell’anima

Un consiglio è che cambiare tutto non serve. Al contrario invece di cambiare si resti ad aspettare. Sono lunghi i tempi di un’anima che ha bisogno di crescere. Restare con i propri occhi può voler dire a sé stessi che si scommette sulla forza del proprio sguardo. Si può migliorare, sembrare più giovani anche con dei piccoli ritocchi. L’importante è non trasformare la nostra unicità. E allora tutto può cambiare davvero. È necessario fermarsi e vivere giorni e ore dove si matura il tempo della consapevolezza dei propri limiti. L’incredibile trucco per essere belli con i sorprendenti ritocchi estetici che non risolvono proprio questo.

Consigliati per te