L’incredibile storia del balzo di un titolo mentre Piazza Affari rimane inchiodata

Oggi le Borse hanno chiuso tutte in rosso, causa l’allargarsi della pandemia e le nuove misure di restrizione in Europa. Mentre la campagna vaccinale non decolla, è proprio a causa del fallimento d’un vaccino che oggi a Milano un’azione ha preso il volo. Di seguito l’incredibile storia del balzo di un titolo mentre Piazza Affari rimane inchiodata.

Le due leve che muovono il mercato azionario

In Borsa ogni tanto emergono delle storie curiose, che ci fanno ricordare come dietro una serie di numeri e prezzi ci siano delle persone. Donne, uomini, investitori professionali o risparmiatori privati, il cui unico scopo è guadagnare. Persone che hanno sentimenti e che, quindi, sono mosse dalle due emozioni che da sempre spingono il mondo: avidità e paura.

Quello che oggi è accaduto a un titolo è veramente sintomatico. Dimostra come un mondo complesso come quello finanziario sia in realtà legato a due leve, voglia di guadagnare, timore di perdere. Oggi sul listino di Milano Amplifon ha guadagnato il 5%, migliore titolo tra i maggiori 40 del Ftse Mib. Italgas, secondo titolo per performance, ha guadagnato la metà, mentre il Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha perduto lo 0,6% a 24.131 punti.

L’incredibile storia del balzo di un titolo mentre Piazza Affari rimane inchiodata

Ma perché Amplifon, il colosso degli apparecchi acustici, ha avuto una performance doppia rispetto al secondo miglior titolo del Ftse Mib? La ragione occorre cercarla Oltreoceano, in un’azienda quotata al Nasdaq, Frequency Therapeutics. L’azienda da tempo sta lavorando ad un farmaco che risolva il problema della sordità. Ieri sono usciti dei dati molto deludenti sull’efficacia del farmaco. Il titolo ha aperto sul Nasdaq a 10 euro, con un crollo del 70% rispetto alla chiusura precedente.

Adesso non è difficile immaginare il motivo del balzo del titolo italiano. Se il farmaco avesse funzionato, per Amplifon, che ha il suo business negli apparecchi acustici, sarebbe stato un gravissimo danno. L’inefficacia del farmaco ha invece confermato la necessità degli apparecchi acustici per chi soffre di sordità. Lo scampato pericolo di Amplifon è stato festeggiato con un bel balzo dei prezzi. È bizzarro, al limite dell’incredibile, vedere operatori che comprano a mani basse un’azione perché un farmaco non funziona. È cinico, ma la Borsa funziona così.

Approfondimento
Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te