L’incredibile ricetta della pizza fatta in casa riciclando il pane raffermo

Riciclare quello che abbiamo avanzato e stiamo ancora avanzando dai pranzi delle feste è davvero un’arte, oltre a essere un’ottima abitudine. Abbiamo visto assieme, e, rimandiamo anche alla lettura dell’approfondimento finale, come riciclare il pandoro in maniera assolutamente golosa. Oggi, con gli Esperti della nostra Redazione, vediamo invece l’incredibile ricetta della pizza fatta in casa riciclando il pane raffermo. Una ricetta che abbiamo riesumato dalle nostre esperienze dei campi estivi, quando da ragazzi ci insegnavano a non buttare via niente, divertendoci anche. Questa piacevole ricetta prevede l’utilizzo del pane raffermo, o, pane vecchio che dir si voglia. Ci permettiamo di consigliare l’uso di pane che abbia già 5/6 giorni di vita. Non facciamoci spaventare, perché, più è vecchio, e, migliore sarà la consistenza del nostro impasto.

Gli ingredienti per una pizza margherita

L’incredibile ricetta della pizza fatta in casa riciclando il pane raffermo, con gli ingredienti per una semplice margherita, che ci costerà davvero poco:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • 300 grammi il pane vecchio;
  • 180 ml di acqua;
  • polpa di pomodoro;
  • due mozzarelle;
  • olio extravergine;
  • sale;
  • origano.

Proponiamo la classica pizza margherita, che potremo poi farcire, a nostro piacere, anche con eventuali altri avanzi della tavola.

La preparazione

Ecco come preparare velocemente ed economicamente la nostra pizza casalinga:

  • tagliamo a pezzetti di piccola e media dimensione il pane vecchio;
  • prendiamo una terrina e inseriamolo assieme all’acqua, all’olio, con misurazione a nostro piacere, e al sale, mescolando per bene l’impasto;
  • prendiamo una teglia del forno, rivestendola di carta antiaderente, e spalmiamo sopra il nostro impasto, avendo cura di fare uno strato liscio, come una pizza tradizionale;
  • spargiamo di pomodoro, aggiungiamo eventualmente del sale, dell’origano e inforniamo per circa 20 minuti a 180 °;
  • sforniamo e riempiamo di mozzarella, infornando nuovamente, fino al suo scioglimento. Se abbiamo voglia di inserire ulteriori farciture, sarebbe questo il momento opportuno.

Approfondimento

Riciclare il pandoro non mangiato e creare un tiramisù paradisiaco

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te