L’incredibile e succulento arrosto di vitello da portare in tavola per il pranzo della domenica

Il pranzo della domenica per molte famiglie è sacro. Ci si ritrova tutti seduti intorno a tavola dopo una settimana stressante. E cosa c’è di meglio del cibo per rilassarsi e godersi il tempo insieme. Quindi scegliere il piatto giusto per accontentare tutti è importantissimo. Anche se non è sempre facile trovare nuove idee. Oggi noi dello Staff di ProiezionidiBorsa suggeriamo una ricetta classica, ma rivisitata.

L’incredibile e succulento arrosto di vitello da portare in tavola per il pranzo della domenica

La ricetta di oggi è quella dell’arrosto di vitello. Ma come ripieno useremo funghi porcini e speck. Se i funghi sono freschi, meglio, altrimenti quelli surgelati andranno comunque benissimo.

Ingredienti per 4 persone

a) 600 gr di vitello per arrosto;

b) 90 gr di funghi porcini;

c) 60 gr di scamorza;

d) 150 gr di speck;

e) 250 ml di brodo di carne;

f) 1 spicchio d’aglio;

g) farina;

h) olio extravergine d’oliva;

i) sale e pepe;

l) spago per alimenti.

Procedimento

Chiediamo al nostro macellaio di fiducia di tagliarci una fettina di vitello spessa. Altrimenti cerchiamo nel reparto macelleria il taglio per fare l’arrosto. Ora cominciamo saltando i porcini in padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio. Saliamo e pepiamo e cuociamo per qualche minuto. Intanto tagliamo finemente solo 50 grammi di speck e la scamorza. E poi i funghi leggermente raffreddati. Volendo si può usare un mixer per ottenere un ripieno liscio e omogeneo.

Prendiamo la fetta ben battuta e stendiamo il ripieno. Lasciando un po’ di spazio sui bordi per arrotolarla meglio. Creiamo un grosso involtino e poi arrotoliamo intorno il resto dello speck. Con lo spago lo leghiamo bene. Ora dobbiamo sigillarlo, e per farlo facciamo rosolare il nostro arrosto in padella. Giusto qualche minuto, il tempo che si crei la crosticina.

Trasferiamo l’arrosto in una pirofila e aggiungiamo il brodo fino a ricoprirlo. E inforniamo a 170° gradi in forno statico, già preriscaldato. Cuociamo per 40 minuti circa, aggiungendo un mestolo di brodo ogni volta che serve. Quando sarà pronto trasferiamo l’arrosto su un tagliere, togliamo lo spago e facciamolo a fette. Prendiamo il fondo di cottura dalla pirofila e mettiamolo in padella a fiamma bassa con un cucchiaio di farina. Così creeremo la salsina per servire l’arrosto. Passiamo le fette nel piatto da portata e versiamoci la salsina!

Ecco l’incredibile e succulento arrosto di vitello da portare in tavola per il pranzo della domenica. Siamo pronti a riunirci tutti insieme e goderci una splendida domenica in famiglia.

Approfondimento

Cosa fare quando ci si annoia alla domenica pomeriggio e non si fa cosa fare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te