L’inchiesta sulle plusvalenze abbatte la Juventus in Borsa. I livelli chiave da monitorare nelle prossime settimane

In questi giorni le pagine dei giornali sono piene di dettagli sull’inchiesta che sta travolgendo i verti della squadra bianconera. A noi non interessano questi dettagli. Tuttavia, se l’inchiesta sulle plusvalenze abbatte la Juventus in Borsa non possiamo non occuparcene. Lo faremo, però, in modo diverso. Andando, cioè, a identificare i livelli chiave da monitorare nelle prossime settimane.

Incominciamo col dire che il titolo della Juventus ha perso in chiusura di settimana il 16,07%. Un crollo simile non si vedeva da febbraio 2020 quando scoppiò il panico sui mercati finanziaria a causa della pandemia.

In realtà nell’ultimo report pubblicato ci chiedevamo se le azioni della Juventus fossero sul punto di ripartire verso area 1 euro. Dopo la partenza di Cristiano Ronaldo e il suo impatto positivo sui conti del club, infatti, le quotazioni della Juventus erano sembrate partire al rialzo. Come spartiacque per capire se veramente eravamo in presenza di un’inversione rialzista avevamo indicato area 0,737 euro. Infatti, avevamo scritto

A questo punto, quindi, ci sono tutti gli elementi per una ripartenza al rialzo che ha come I obiettivo di prezzo area 1 euro. Un’indicazione in tal senso si avrebbe con una chiusura settimanale superiore a 0,737 euro.

È interessante notare come dopo la pubblicazione del report non c’è mai stata una chiusura settimanale superiore al livello indicato. Il ribasso, quindi, non deve meravigliare.

Con la chiusura settimanale sotto il II obiettivo di prezzo in area 0,6045 euro, adesso le quotazioni sono dirette verso il III obiettivo di prezzo in area 0,5050 euro.

Un’immediata ripresa del rialzo, invece, passa per un recupero in tempi brevi di area 0,6045 euro.

Avvertenza

Come scritto più volte, infatti, i titoli legati alle società sportive hanno un andamento abbastanza diverso da quello degli altri titoli quotati. Una vittoria o una sconfitta inattesa, infatti, posso provocare grosse escursioni di prezzo.

L’inchiesta sulle plusvalenze abbatte la Juventus in Borsa. I livelli chiave da monitorare nelle prossime settimane secondo l’analisi grafica

Il titolo Juventus (MIL: JUVE) ha chiuso la seduta del 26 novembre con un ribasso dell’1,22% rispetto alla seduta precedente a quota 0,729 euro.

Time frame settimanale

juventus

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te