L’incertezza sui mercati azionari a Wall Street è durata per una seduta prima di lasciare nuovamente spazio al rialzo

Dopo che a Wall Street con due sedute da manuale i rialzisti si erano ripresi la scena e fatto volare i mercati azionari americani, l’inizio di settimana è stato alquanto incerto. La seduta di lunedì 18 ottobre, infatti, ha visto le quotazioni andare a chiudere le giornata sotto l’importantissimo supporto in area 35.250 (I obiettivo di prezzo). C’è stato, però, l’immediato recupero che ha vanificato gli sforzi dei ribassisti. Quindi, l’incertezza sui mercati azionari a Wall Street è durata per una seduta prima di lasciare nuovamente spazio al rialzo confermando lo scenario bullish di cui andiamo parlando ormai da settimane.

L’incertezza sui mercati azionari a Wall Street è durata per una seduta prima di lasciare nuovamente spazio al rialzo: le indicazioni dell’analisi grafica

Il Dow Jones (DJ30) ha chiuso la seduta del giorno 22 ottobre a quota 35.677,02 in rialzo dello 0,21% rispetto alla seduta precedente. La variazione settimana su settimana è stata al rialzo dell’1,08%.

“HYCM”/
“HYCM”/

Time frame giornaliero

Dopo lo spavento di inizio settimana abbiamo assistito a una lenta, ma inesorabile, salita delle quotazioni. Va detto che non è tutto così semplice come appare a posteriori. Nonostante le sette sedute consecutive con chiusura superiore all’apertura, infatti, ci sono state anche giornate in cui la chiusura è stata inferiore a quella precedente. In questi casi l’aspetto importante da notare non è tanto il dato relativo al ribasso, ma la capacità delle quotazioni di riuscire a risalire dai minimi per riportarsi sopra i livelli di apertura di seduta. Normalmente questi movimenti sono una dimostrazione di forza dei rialzisti che prelude a una continuazione del movimento al rialzo.

Allo stato attuale  le quotazioni puntano al II obiettivo di prezzo in area 36.690 e una conferma di questo scenario si avrebbe con una chiusura giornaliera superiore a 33.790.

I ribassisti, invece, riprenderebbe il controllo della tendenza in corso nel caso di una chiusura giornaliera inferiore a 33.250.

dow jones

Time frame settimanale

La settimana appena conclusasi ha visto segnare nuovi massimi storici che adesso le quotazioni già si trovano ad affrontare una nuova sfida. Sul cammino rialzista, infatti, c’è la resistenza in area 35.980 (I obiettivo di prezzo) che potrebbe frenare l’ascesa del Dow Jones. Prestare, quindi, molta attenzione a quanto accadrà nelle prossime settimane.

Il superamento di questo ostacolo, infatti, farebbe scattare un rialzo verso area 40.000.

Ovviamente la mancata realizzazione di questo scenario rialzista potrebbe spingere il Dow Jones nuovamente al ribasso. Una conferma di questo scenario ribassista si avrebbe con una chiusura settimanale inferiore a 34.500.

dow jones

Time frame mensile

La chiusura di ottobre si avvicina e lo scenario che vede l’immediato recupero della rottura del supporto in area 33.950 osservato in chiusura a settembre diventa sempre più probabile. In questo caso gli obiettivi per i prossimi mesi sono quelli indicati in figura dalla linea continua.

dow jones

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te