L’incertezza domina a Wall Street e le prossime sedute saranno decisive per capire la tendenza di medio termine dei mercati azionari americani

Il report di settimana scorsa iniziava evidenziando come le ultime due sedute del Dow Jones fossero state al ribasso annullando di fatto lo sforzo dei rialzisti di portarsi sopra l’importantissima resistenza in area 35.437.

Il copione si è ripetuto pari pari durante la settimana appena conclusasi. Le prime tre sedute della settimana, infatti, sono state tutte al rialzo spingendo le quotazioni sopra l’importantissima soglia in area 35.437. Le ultime due, invece, hanno portato a un ribasso di oltre il 3% sotto i massimi settimanali. Inoltre, le quotazioni hanno nuovamente visto fallire il tentativo di avere la meglio sull’area di resistenza indicata in precedenza.

Quindi, l’incertezza domina a Wall Street e le prossime sedute saranno decisive per capire la tendenza di medio termine dei mercati azionari americani. Quali sono, però, i livelli da monitorare in chiusura di giornata e in chiusura di settimana?

Prima di procedere all’elaborazione della risposta a questa domanda, ricordiamo che la storia, come si vede dal frattale previsionale, ci dice che la direzione è ancora al ribasso. Sarà interessante vedere cosa accadrà nelle prossime settimane.

L’incertezza domina a Wall Street e le prossime sedute saranno decisive per capire la tendenza di medio termine dei mercati azionari americani: le indicazioni dell’analisi grafica

Il Dow Jones (DJ30) ha chiuso la seduta del giorno 4 febbraio a quota 35.089,74,47 in ribasso dello 0,06% rispetto alla seduta precedente. La variazione settimana su settimana è stata al ribasso dell’1,00%.

Time frame giornaliero

Come abbiamo già avuto modo di scrivere, l’area di resistenza 35.437,41 sta dando filo da torcere ai rialzisti che, tuttavia, non sono ancora capitolati. Solo una chiusura giornaliera inferiore a 34.327 metterebbe in crisi lo scenario rialzista. In questo caso le quotazioni si dirigerebbero verso il I obiettivo di prezzo in area 32.021,99. Gli obiettivi a seguire si trovano in area 28.219 (II obiettivo di prezzo) e in area 24,417 (III obiettivo di prezzo).

Viceversa, una chiusura giornaliera, confermata almeno nelle due sedute successive, superiore a 35.437 aprirebbe le porte al raggiungimento di area 37.724,52 (II obiettivo di prezzo), prima, e di area 40.011 (III obiettivo di prezzo), poi.

dow jones

Time frame settimanale

Anche sul settimanale la situazione è molto ingarbugliata e solo la rottura del trading range che attanaglia il Dow Jones da inizio novembre potrebbe portare a un deciso movimento direzionale. A questo proposito i livelli da monitorare con attenzione in chiusura settimanale sono 34.395 e 36.096.

Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati dalla linea tratteggiata. Al ribasso, invece, gli sviluppi della proiezione sono indicati dalla linea continua.

dow jones

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te