blank

L’inaspettato motivo per cui tantissime persone stanno dando l’olio di oliva ai propri gatti

Il nostro gatto fa parte della famiglia. E, come ogni componente che si rispetti, ha bisogno di affetto, attenzioni e cure. Soprattutto quando dimostra di non stare bene. Ci sono delle situazioni, infatti, in cui il felino può mostrare dei problemi di salute non indifferenti. Se mai dovessimo trovarci di fronte a una scena del genere, dobbiamo essere pronti a correre ai ripari. E gli elementi naturali possono sicuramente aiutarci per fargli raggiungere il benessere. A tal proposito, vediamo l’inaspettato motivo per cui tantissime persone stanno dando l’olio di oliva ai propri gatti.

Costipazione del felino, come combatterla a casa

Il nostro gatto può avere, come tutti noi, dei problemi di stitichezza o costipazione. E questo può dipendere da svariate ragioni. Che sia per lo stress, per l’alimentazione, per la disidratazione o per problemi più gravi, può succedere a qualsiasi felino. E, per aiutare il nostro felino, possiamo ricorrere a un ingrediente naturale. Infatti, è questo l’inaspettato motivo per cui tantissime persone stanno dando l’olio di oliva ai propri gatti. Per curarli da questo tipo di problema e farli stare meglio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Olio di oliva al gatto, funziona?

Questo rimedio naturale può essere davvero efficace nei casi di stitichezza più lievi. Basterà infatti dare al nostro micio metà cucchiaino di oliva, aggiungendolo al cibo che mangerà. Non forziamo l’assunzione di questo ingrediente via bocca. Il gatto non farà altro che innervosirsi, non sopportando neanche il sapore dell’olio. Piuttosto, nascondiamolo nella ciotola e aspettiamo che faccia il suo corso. A questo punto, però, ci sono delle precisazioni da fare. Come spiegato prima, l’olio di oliva può essere efficaci in situazioni non gravi. Se il nostro gatto dovesse mostrare una stitichezza continua, l’unica cosa da fare è andare dal veterinario. I rimedi naturali possono venire in nostro soccorso, ma non sempre sono sufficienti. E la salute di un animale va monitorata tanto quanto la nostra. Perciò, se dopo la prima assunzione di olio il problema non dovesse funzionare, l’ideale sarà quello di chiedere un parere medico.

Approfondimento 

Ecco perché tutti stanno spargendo l’olio di oliva sui vetri per risolvere questo problema davvero comune

Consigliati per te