L’importanza della vitamina D

Si è scoperto come sia chiaro il beneficio della vitamina D in relazione alla sclerosi multipla. Questo il parere dei professori della Harvard University. Per anni la sclerosi multipla è stata oggetto di studio. L’importanza di poter fare una seria diagnosi e la mancanza di terapie adeguate ha costretto le persone a ridursi sopra una sedia a rotelle.

La patologia

La sclerosi multipla è una delle malattie dovute ad un errato funzionamento degli anticorpi, infatti, viene considerata una patologia autoimmune. È una malattia neurologica e ne sono affette persone giovani, in particolare le donne. Come in molte patologie, il fattore genetico è rilevante ma si è visto che nel 90% dei casi colpisce le persone che non presentano storie di ereditarietà.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

La relazione

Il team di ricercatori ha condotto degli studi sull’efficacia della vitamina D. In questi è stato notato come nella sclerosi multipla, insieme ad altri fattori scatenanti la malattia, la mancanza di vitamina D ha un ruolo fondamentale.

Si è visto che il rischio di contrarla si abbassa del 60% per chi usa supplementi di vitamina D rispetto a chi non la integra. La circolazione della vitamina D nell’organismo tende ad abbassare il rischio di ammalarsi di sclerosi. Sono dati importanti che arrivano dagli Stati Uniti che avvalorano l’importanza della vitamina D.

Lo studio fa presente che in Italia è stato riscontrato che i giovani non assumono adeguatamente questa vitamina. L’osservazione delle dinamiche della malattia, ha portato alla convinzione che se l’assunzione di tale vitamina non è adeguata, il rischio di ammalarsi è altissimo. È bene ricordare che, oltre all’integrazione, un’adeguata esposizione al sole aggiunge un supplemento di vitamina D al fabbisogno settimanale.

Le novità a tale riguardo non sono solo rivolte alla prevenzione. In alcuni casi è stato visto un miglioramento solo nei primi stadi della malattia. Bisogna quindi porre attenzione ai livelli di questa vitamina nel sangue che vengono verificati con le analisi adeguate. È perciò importante non sottovalutare mai l’importanza della vitamina D.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Consigliati per te