Limone e cacao crudo per sostituire il caffè

Limone e cacao crudo per sostituire il caffè.

Per chi ama il caffè, una prescrizione medica che ne vieta il consumo è un grosso sacrificio. Ma è prioritario liberarsi di insonnia, nausea, gastrite e soprattutto tachicardie. Se il caffè è la bevanda che ci sveglia, bisogna trovare un’alternativa valida. Ad esempio, limone e acqua tiepida. Purificano lo stomaco e svegliano il cervello. Il finocchio ottiene lo stesso effetto, senza creare problemi gastrici. Ed ecco altri sostituti da sperimentare, suggeriti dalla redazione Lifestyle di ProiezionidiBorsa.

Caffè d’orzo e di cicoria

Il caffè d’orzo è quello che somiglia di più all’espresso. Cominciamo mescolando caffè e orzo tostato, fatto con le capsule o la moka. E poi provando a mixare orzo tostato e cacao, oppure caffè di cicoria e cacao. Che diventano più gradevoli con aggiunta di latte di soia, riso, cocco o mandorla.

Finanzia le società che investono nel campo immobiliare. Bridge asset offre rendimenti superiori al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

Cacao crudo, matè e guaranà, il buongiorno dei re Maya

Limone e cacao crudo per sostituire il caffè. I mitici re Maya salutavano il sole con un infuso di cacao. Quello crudo dà energia, ma non eccita. Inoltre, contiene 20 volte più antiossidanti del vino rosso, 30 volte più del tè verde e 300 volte più del cacao tostato. L’erba mate è un infuso energetico molto diffuso in America Latina e Argentina. Si trova in bustine, è pronto in 5 minuti. Per una sferzata quotidiana, c’è anche il guaranà: è solubile in acqua o yogurt. Contiene guaranina: simile alla caffeina, è stimolante contro la depressione.

Tè verde, infuso di ginseng e chai, il buongiorno dei mandarini

Del tè verde ce ne parlano tutti: è energetico e contiene antiossidanti esclusivi. Chi ama il caffè si adegua, ma non è certo soddisfatto. Unica consolazione: il tè verde, se bevuto con costanza, possiede proprietà dimagranti. Il caffè al ginseng del bar o in capsule è una bevanda che contiene più caffeina che ginseng. Dunque, va bene se si deve ridurne l’assunzione, ma non se si deve eliminarla del tutto. Invece l’infuso di radice di ginseng dà energia e toglie lo stress. Si trova in polvere, si beve filtrato e caldo, deve bollire in acqua per almeno 15 minuti.

Limone e cacao crudo per sostituire il caffè

Ecco una alternativa al caffè molto aromatica, a metà strada fra il tè all’inglese e il cappuccino. È il chai, una bevanda naturale, stimolante e rinvigorente. Chi soffre di allergie, deve sapere che contiene zenzero, cardamomo, anice, finocchio, cannella e chiodi di garofano. È antinfiammatorio, depurativo e antiossidante.

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.