L’immancabile app che ogni camperista deve scaricare per semplificarsi la vita in camper

Ormai internet è indispensabile nelle nostre vite. È molto utile anche per muoversi in giro per il mondo. Esistono infatti moltissime risorse online dedicate al mondo del viaggio. Anche in camper, quindi, possiamo affidarci a queste applicazioni. Purtroppo, però, alcune risorse non prendono in considerazione i camperisti. Per fortuna abbiamo una semplice soluzione con l’immancabile app che ogni camperista deve scaricare per semplificarsi la vita in camper.

Diversi dalle automobili

Si sa, i camper, per definizione, sono diversi dalle auto. Una delle differenze più importanti da tenere in mente in viaggio è quella riguardante le dimensioni. I camper sono infatti più alti, lunghi e pesanti delle tradizionali automobili. È quindi possibile che il loro accesso sia vietato in certe aree. Purtroppo però a volte ci accorgiamo di questi divieti quando è troppo tardi. E quanta strada dobbiamo fare per trovare un percorso alternativo!

Ciò è dovuto anche all’assenza di navigatori dedicati ai camper. Molti infatti usano i tradizionali navigatori per smartphone che non permettono di cambiare il tipo di veicolo. La strada che ci viene indicata è quindi percorribile dalle auto, ma non sempre dai camper. Come risolvere questo problema?

Fingersi camion

L’immancabile app che ogni camperista deve scaricare per semplificarsi la vita in camper è in realtà rivolta ai camion. Purtroppo, infatti, non sembrano esiste navigatori dedicati esclusivamente ai camper. Possiamo però ovviare a questo problema con facilità. Sui principali app store possiamo infatti trovare moltissime applicazioni dedicate invece ai camion. Queste tengono conto delle limitazioni di peso, lunghezza e altezza dei mezzi. I percorsi che vengono calcolati sono quindi percorribili anche dai camper. Alcune di queste applicazioni, inoltre, sono personalizzabili.

Permettono infatti di inserire i dati riguardanti le misure del proprio camper. In questo modo ci verranno mostrate strade magari permesse ai camion più piccoli, ma non ai tir più lunghi e pesanti. Spesso queste app sono a pagamento, ma richiedono un investimento di pochi euro all’anno per ricevere in cambio un servizio fondamentale!

Consigliati per te