L’idea geniale che pochi conoscono per coltivare assieme fiori e frutti nello stesso terreno regalandoci enormi soddisfazioni

Uno dei ricordi più belli che può avere un bambino delle generazioni degli anni ’60 e ’70 è sicuramente quello delle siepi. E, in modo particolare, delle cosiddette “siepi miste”, quelle cioè con frutto e fiore assieme. Ci capitava di trovarle anche nei parchi gioco e nei giardini comunali, in cui era possibile farsi qualche abbuffata di questi dolcissimi frutti. Oggi, purtroppo, le siepi miste stanno sempre più sparendo, soprattutto per le tecniche moderne di coltivazione. Ecco, allora, l’idea geniale che pochi conoscono per coltivare assieme fiori e frutti nello stesso terreno regalandoci enormi soddisfazioni.

Perché decidere di investire sulle siepi

Le siepi sono andate diminuendo anche nei giardini di casa, a meno di non servire da perimetro divisorio. O, per garantirci un po’ di privacy. Ma, ricordiamo che una siepe è in grado anche di garantire sicurezza alla casa, nascondendola e fungendo da deterrente fisico alle intrusioni. Soprattutto, se dietro si nasconde un temibile cane da guardia. Molti decidono di non piantare più le siepi perché attirano sporco, polvere e parassiti. Ma, se debitamente trattate, attraggono invece le api, le farfalle e tutta una serie di alleati della salute delle piante del giardino.

Quale pianta scegliere per un cespuglio misto

L’idea geniale che pochi conoscono per coltivare assieme fiori e frutti nello stesso terreno regalandoci enormi soddisfazioni, come il sambuco. Questo cespuglio misto presenta caratteristiche molto interessanti, tali da convincerci a investire su di lui. Per prima cosa, cresce a una velocità incredibile, regalandoci in breve tempo dei fiori bianchi talmente belli da togliere il fiato. Subito dopo, ecco spuntare le sue caratteristiche bacche scure commestibili. Sia crude, ma completamente mature, che in padella rosolate, come facevano le nonne di campagna. Per ultimo, non dimentichiamo che il sambuco è una pianta molto resistente e longeva.

In alternativa al sambuco, ecco un’altra siepe mista che potrebbe ingolosirci: il tamarillo, non adatto però a temperature troppo rigide.

Approfondimento

Basta questo intelligente stratagemma per avere ulivi sempre floridi e olio eccezionale come nei migliori frantoi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te