L’idea geniale che ha conquistato tutti per pulire i lampadari in ferro battuto con un solo tocco

Con l’arrivo della bella stagione molti di noi si dedicano alle tradizionali pulizie di primavera. Questo può essere molto faticoso e richiede tempo prezioso che spesso non abbiamo a disposizione. Per questo motivo oggi vogliamo suggerire un metodo semplice per pulire un oggetto presente nelle case di molti. Stiamo parlando dei lampadari in ferro battuto. Scopriamo quindi l’idea geniale che ha conquistato tutti per pulire i lampadari in ferro battuto con un solo tocco.

Il ferro battuto nei lampadari

Il ferro battuto è un acciaio che possiede un basso contenuto di carbonio. Il termine “battuto” si riferisce alla lavorazione a lui destinata ovvero la battitura. Date le sue caratteristiche, il ferro battuto è un materiale ben modellabile e questo gli ha permesso di essere largamente impiegato nell’artigianato. Detto ciò, resta il fatto che la pulizia dei lampadari è tra le più noiose da fare insieme a quella di tende, piastrelle, persiane, tapparelle e ringhiere. Spesso i lampadari in ferro battuto sono anche molto elaborati nelle forme e quindi ci si scoraggia facilmente davanti a loro. Proprio per questo motivo oggi riveliamo l’idea geniale che ha conquistato tutti per pulire i lampadari in ferro battuto con un solo tocco.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Come pulirli

Dobbiamo tenere a mente che quando si ha a che fare con oggetti in ferro battuto, il tipo di prodotto che andremo ad utilizzare è fondamentale. Ci sono infatti dei prodotti che se usati possono danneggiarli e sarebbe un vero peccato. Tra questi ci sono i prodotti abrasivi che potrebbero rovinare irrimediabilmente il nostro lampadario e quindi sono assolutamente da evitare. Per far splendere come non mai i nostri lampadari in ferro battuto possiamo preparare una miscela di acqua demineralizzata ed alcool. Mettiamo dunque due parti di acqua ed una di alcool e con questa bagnamo un panno in microfibra. Strofiniamo il lampadario accuratamente e noteremo che il ferro battuto tornerà pulito in un attimo. Con un panno asciutto, asciughiamo il nostro lampadario per bene rimuovendo ogni residuo.

Approfondimento

Qualche consiglio utile per pulire i lampadari in cristallo senza fare disastri.

Consigliati per te