Liberiamo la memoria del telefono Android e togliamo i download inutili con pochi semplici trucchi e alcune app completamente gratuite

Gli smartphone sono dispositivi elettronici che indubbiamente ci facilitano la vita. Li usiamo molte ore durante il giorno per tenerci in contatto con gli amici, per informarci e per comprare online. Tutte attività che purtroppo rischiano di riempire la memoria del telefono, rallentandolo terribilmente e facendoci maledire il giorno in cui lo abbiamo acquistato. Ma niente paura. Oggi impareremo un trucchetto davvero efficace per guadagnare spazio agendo su una cartella che pochissimi considerano: quella dei download. Quindi liberiamo la memoria del telefono Android togliendo i download inutili in poche semplici mosse. Per farlo ci aiuteremo anche con alcune app completamente gratuite e sicure.

Scoviamo la cartella dei download e liberiamola manualmente

Tutto quello che scarichiamo online, dai programmi di installazione delle app a foto e video, lascia una traccia nel telefono. Già in passato abbiamo visto come liberarci delle app inutili e dei loro componenti aggiuntivi. Oggi ci concentreremo su alcuni file che spesso ignoriamo addirittura di avere nel telefono: i download. File che spesso sono di grandi dimensioni e che intasano in maniera notevole la memoria.

Il primo trucchetto per rimuovere questi file superflui è quello di cercare manualmente la cartella download. In alcuni modelli di smartphone è presente nella sezione “Archivio”. In altri la troveremo sotto la dicitura “Gestione File”.

Una volta scovata la cartella incriminata, ci basterà rimuovere manualmente i download che non ci servono o i file che abbiamo già salvato nel cloud.

Liberiamo la memoria del telefono Android e togliamo i download inutili con pochi semplici trucchi e alcune app completamente gratuite

C’è anche un modo più semplice e veloce per eliminare i download e i file duplicati. Effettuiamo l’accesso al Play Store e scarichiamo l’app Google Files se non l’abbiamo già pre-installata nel telefono.

Un’app gratuita e utilissima anche per eliminare i file che abbiamo salvato inconsapevolmente in doppia copia. Usarla è facilissimo. Apriamola e selezioniamo la cartella download che finalmente sarà ben visibile. Clicchiamoci sopra e probabilmente vedremo scorrere una lunghissima lista di file.

Qui abbiamo due strade. La prima è leggermente più lunga ma forse è la migliore ed è quella dell’eliminazione di ogni singolo file. Impiegheremo più tempo ma saremo sicuri di non cancellare cose che ci servono. La seconda strada è quella più semplice e veloce di cliccare su “seleziona tutto”. In pochi secondi il nostro telefono tornerà a respirare.

Un’altra valida alternativa a Google Files si chiama SD Maid. Anch’essa è completamente gratuita e presenta una funzionalità decisamente utile. Ovvero riconosce in autonomia i file inutili e quelli più vecchi che hanno lasciato strascichi in memoria. In più consente di compattare i database di dati con un singolo comando.

Per guadagnare ulteriore spazio ricordiamoci anche di svuotare sempre il cestino. Lo troveremo all’interno del menù opzioni sulla parte alta dello schermo.

Approfondimento

Ecco come rendere velocissimo uno smartphone Android in 5 passaggi e dire addio ai problemi di memoria e archiviazione

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te