blank

Liberare il naso chiuso con una semplice tecnica, a casa e senza farmaci

Con l’arrivo della primavera un classico problema è il naso chiuso e intasato. Tra raffreddori, virus, batteri e pollini vari la vita degli allergici non è molto piacevole. C’è però una tecnica molto particolare, semplice e veloce che un noto professionista, il dottor Mandell, ha illustrato sul suo canale YouTube. Una ‘mossa magica’ che, in pochi secondi, può davvero ribaltare la situazione. Gli esperti della Redazione di ProiezionidiBorsa l’hanno scovata e hanno deciso di farla conoscere ai lettori.

Come funziona questa tecnica?

La tecnica si concentra sui seni paranasali e sull’indurre alcuni precisi riflessi muscolari per liberarli. L’anatomia umana di questi seni paranasali è divisa in quattro sottogruppi principali: i seni mascellari, i seni frontali, i seni etmoidali e i seni sfenoidali. Pur essendo tutti collegati tra loro, si concentrano principalmente dietro gli zigomi e l’attaccatura del naso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Ecco, liberare il naso chiuso con una semplice tecnica, a casa e senza farmaci è possibile. Semplice: basta stimolare l’osso degli zigomi e agire sulle cartilagini dell’orecchio per aprire la tromba di Eustachio e donare immediato sollievo. Questo accade perché quando la tromba di Eustachio si chiude e si congestiona tutto l’apparato respiratorio nasale ne risente. Ciò a causa delle connessioni tra i vari seni paranasali e la parte interna dell’orecchio. Gli effetti sono molto spiacevoli alle volte: dolori anche molto acuti, ad esempio, vertigini e fastidi.

Ecco come fare

La tecnica del dottor Mandell è estremamente semplice. Basta fare questo: con il pollice sinistro stimolare il muscolo sotto lo zigomo destro prima spingendolo verso l’interno della testa e poi verso il lato. Tenendo questa posizione, con la mano destra prendere il lobo dell’orecchio destro come a volerlo pizzicare e, sempre spingendo il muscolo della guancia, tirare il lobo dell’orecchio. La posizione va ripetuta per circa 10 secondi per lato. Questo sistema provocherà una sensazione di sollievo e di ‘riapertura’ dei seni paranasali. Ecco allora come liberare il naso chiuso con una semplice tecnica, a casa e senza farmaci!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te