Li abbiamo sempre amati da bambini e per questo non possiamo perderci questa mostra nel cuore di Firenze

Esistono tanti giochi quasi senza tempo, ci giocavamo noi da bambini e ora lo fanno i nostri figli. Come non pensare al gioco della campana, nascondino o il salto della cavallina. Però se parliamo di giocattoli probabilmente il primo tra i giochi che ci salta in mente sono proprio i LEGO. Questi mattoncini colorati con cui costruire macchinine, fortini ma anche galeoni e astronavi.

Gli appassionati dei LEGO non hanno età e questa cerchia non troppo ristretta vanta collezionisti in tutto il Mondo. Quest’anno il Museo degli Innocenti dedica un’intera mostra ai mattoncini più amati del Mondo. La mostra “I LOVE LEGO” è un’esperienza quasi unica nel suo genere che vale assolutamente la pena visitare.

Li abbiamo sempre amati da bambini e per questo non possiamo perderci questa mostra nel cuore di Firenze

Non solo monumenti da togliere il fiato, storia e cultura che si alternano dietro ogni angolo di questa meravigliosa città. Per una gita gastronomica e culturale niente è come Firenze, ma è proprio nel centro storico che possiamo vivere una giornata divertente ed emozionante. A pochi metri da Piazza della Signoria ecco che veniamo catapultati in un’atmosfera magica che ci farà tornare bambini.

Tante le attività proposte per grandi e piccini negli oltre 2.000 metri quadrati di spazio espositivo. Diorami di castelli, riproduzioni di interi paesaggi e basi aeronautiche. Però la chicca di questa mostra sono le rappresentazioni dedicate a Firenze, come la riproduzione del famoso campanile di Giotto.

Ma non solo costruzioni in mattoncini spettacolari, anche tele famose rivisitate in chiave LEGO. Gli omini gialli si trasformano nei soggetti più famosi delle opere d’arte come la Gioconda. Per non parlare poi delle vignette di LEGOlize per dare un tocco di divertimento e comicità.

Per finire una piccola avventura come la caccia al tesoro dei personaggi rivisitati negli anni dalla LEGO. Harry Potter, Batman o Home Simpson. La sfida è quella di trovarli tutti nascosti per tutto il museo.

Ulteriori informazioni

La mostra è aperta fino al 31 gennaio 2022 e i bambini sotto i 6 anni non pagano. Il biglietto intero è disponibile al costo di 13 euro, ma sono diverse le agevolazioni. Per prenotare e avere ulteriori informazioni basterà consultare il sito nella pagina dedicata alla mostra.

Insomma, li abbiamo sempre amati da bambini e per questo non possiamo perderci questa mostra nel cuore di Firenze. Approfittiamo di un weekend libero per rimanere estasiati dai vari diorami dei collezionisti privati. Poi visto che ci siamo assaggiamo il piatto tra i più conosciuti di Firenze, la bistecca alla fiorentina.

Approfondimento

Ecco un motivo in più che pochi conoscono per visitare la bellissima Firenze

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te