L’euro dai livelli attuali potrebbe partire al rialzo contro il franco svizzero

L’euro franco svizzero ha chiuso la giornata di contrattazione del 13 aprile a 1,1002. Da inizio anno, il cambio ha segnato il minimo a 1,0739 ed il massimo a 1,1152. Cosa attendere da ora in poi?

Nel nostro report di dicembre quando il cambio era in area 1,0853, il nostro Ufficio Studi aveva proiettato un target a 1/3 mesi in area 1,1055.  Durante il mese   di marzo, dopo aver raggiunto il livello di 1,1152 è iniziato un ritracciamento fino al livello di 1,0975 del 12 aprile.

Il movimento ribassista si fermerà o meno? La nostra view è la seguente: l’euro dai livelli attuali potrebbe partire al rialzo contro il franco svizzero.

Facciamo prima una premessa sull’euro e sull’Europa. Negli ultimi giorni si è  parlato molto di vaccini e di pandemia e di come i Paesi europei potrebbero organizzarsi per uscire presto da questa situazione. Grande attenzione c’è stata anche per la “mancata attenzione” di Erdogan verso il Presidente della Commissione europea. Frattanto nelle ultime settimane, l’euro sembra aver iniziato a mostrare nuovamente forza contro il dollaro.

Attendiamo le stesse sorti per il cambio euro franco svizzero. Ora andremo a fare delle valutazioni esclusivamente grafiche e non economiche. A parer nostro la tendenza dei grafici tende a scontare presente, passato e futuro e lo stesso ciclo economico dei Paesi di cui si analizza la divisa.

L’euro dai livelli attuali potrebbe partire al rialzo contro il franco svizzero. Analisi del time frame giornaliero e settimanale e mensile

Cosa farà ripartire l’euro contro franco svizzero?

Fino a quando il cambio reggerà al rialzo in chiusura settimanale area 1,0944 il trend plurisettimanale rimarrà intatto, e sono possibili rafforzamenti dell’euro in 1/3 mesi verso area 1,1152 e poi 1,1351/1,1477 nei successivi 3/6 mesi

Solo una chiusura settimanale inferiore a 1,0944 farebbe rivedere questa view con obiettivi al ribasso di breve termine verso 1,0885/1,0785.

Ci sono quindi tutte le condizioni per assistere a nuova forza dell’euro.

Come al solito si procederà per step

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te