L’esplosione rialzista del 28 maggio che ha portato a un rialzo di circa il 40% in una sola seduta potrebbe essersi già esaurita

La seduta di venerdì ha visto un balzo delle azioni Gequity a livello giornaliero come non se ne vedono molto spesso. Tuttavia, l’esplosione rialzista del 28 maggio che ha portato a un rialzo di circa il 40% in una sola seduta potrebbe essersi già esaurita.

Ma  andiamo per gradi cercando prima di capire la causa di questo rialzo stratosferico e, poi, se il titolo presenta le condizioni sia a livello fondamentale che grafico per continuare a rafforzarsi.

La causa scatenante di questo rialzo senza precedenti per il titolo è da ricondurre alla presentazione del nuovo piano industriale 2021-2026 i cui punti salienti si possono riassumere nei seguenti punti

  • crescita dei ricavi consolidati fino a 10 milioni di euro nel 2026 (+11,7% CAGR);
  • incremento dell’EBITDA fino a 2,4 milioni di euro nel 2026 (+32,5% CAGR) (EBITDA Margin del 23,2%);
  • crescita costante della generazione di cassa, con una posizione finanziaria netta attiva per circa 5,3 milioni di euro nel 2026 e del Patrimonio Netto Consolidato che si attesterà nel 2026 a circa 4,8 milioni di euro.

È interessante notare che a fronte della attuali quotazioni in area 0,04 euro, il fair value del titolo (calcolato con il metodo del discounted cash flow) è stimato essere pari a circa 0,25 euro. Da questo punto di vista, quindi, le azioni Gequity potrebbero andare incontro a un rialzo di oltre il 500% rispetto ai livelli attuali.

L’esplosione rialzista del 28 maggio che ha portato a un rialzo di circa il 40% in una sola seduta potrebbe essersi già esaurita: Le indicazioni dell’analisi grafica

Gequity (MIL:GEQ) ha chiuso la seduta del 28 maggio in rialzo del 39,46% rispetto della seduta precedente a quota 0.041 euro.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista, ma ha quasi raggiunto il suo II obiettivo di prezzo in area 0,0416 euro. Una chiusura settimanale superiore a questo livello aprirebbe le porte a una nuova fase rialzista con obiettivo in area 0,048 euro.

La tendenza girerebbe al ribasso solo nel caso in cui le quotazioni dovessero chiudere sotto area 0,0352 euro.

gequityLe linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

La chiusura di maggio potrebbe avere un impatto molto importante sul futuro di lungo periodo di Gequity. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni sono a contatto con la forte resistenza in area 0,041 euro (I obiettivo di prezzo). Una chiusura mensile superiore a questo livello aprirebbe le porte a un ulteriore allungo rialzista verso gli altri obiettivi indicati in figura.

Solo una chiusura mensile inferiore a 0,0288 euro metterebbe in crisi lo scenario rialzista.

gequity

 

Approfondimento

Il Ftse Mib Future ha la strada spianata fino a quota 26.000, poi una pausa prima di partire verso quota 40.000

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te