L’errore diffusissimo da evitare assolutamente quando compriamo le fragole per non rischiare di buttarle appena arriviamo a casa è proprio questo

È tornata la stagione della nostra amata frutta estiva. Tra queste parliamo in particolare delle fragole. Questo frutto è tra i frutti in assoluto più amati e consumati. Perfetto per arricchire e dare un tocco di sapore in più ad una buona macedonia. Per creare in casa un buon gelato alle fragole. Buonissime da gustare accostate ad un po’ di panna montata. A chi piace osare le fragole possono diventare anche l’accostamento perfetto ad una ricetta salata.

Insomma, è il frutto che sta bene sempre e ovunque. Purtroppo, però sappiamo che non è sempre possibile trovarle in qualsiasi periodo dell’anno. Proprio per questo c’è chi preferisce conservarle nei modi più adeguati per poterle gustare anche d’inverno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Vediamo oggi però l’errore diffusissimo da evitare assolutamente quando compriamo le fragole per non rischiare di buttarle appena arriviamo a casa è proprio questo.

Come non sbagliare

Quante volte ci succede di andare al supermercato proprio per comprare le nostre amate fragole? Quante volte però tornando a casa ci rendiamo conto che quasi metà della vaschetta contiene fragole andate a male e piene di muffa? Questo succede di solito quando siamo di fretta. Ci fidiamo del fatto che essendo all’interno di una vaschetta del supermercato siano buone. Invece solo quando le apriamo notiamo che quelle più in basso sono assolutamente da buttare. È importante sapere che le fragole essendo piene d’acqua al loro interno tendono a formare la muffa in modo molto veloce e semplice.

L’errore diffusissimo da evitare assolutamente quando compriamo le fragole per non rischiare di buttarle appena arriviamo a casa è proprio questo

Il primo consiglio, perciò, è sicuramente quello di controllare sempre le fragole che acquistiamo al supermercato o dal fruttivendolo. Cerchiamo subito di capire se sono buone o sono state già contaminate dalle muffe.

È molto importante inoltre tornare a casa, estrarre dalla vaschetta e posizionarle in un contenitore evitando che siano una sopra all’altra.

Se notiamo che una o due fragole sono andate a male cerchiamo immediatamente di sbarazzarcene per evitare che contaminino anche le altre.

È inoltre consigliato consumare in pochi giorni dopo averle acquistate.

Seguendo questi piccoli consigli riusciremo senza dubbio a gustarci la nostra frutta preferita senza brutte sorprese.

Consigliati per te