L’errore che molti fanno quando lavano le fragole rovinandole

È ormai giunta la primavera, che con calore e dolcezza bussa alle nostre porte.
Questa stagione ci regala innumerevoli bellezze e bontà.

È arrivato il periodo in cui le nostre tavole saranno inondate da quel tanto amato frutto piccino, ma rosso intenso dal profumo e dal sapore imparagonabile, la fragola.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

L’errore che molti fanno quando lavano le fragole rovinandole

La fragola è un frutto antico già presente all’epoca dei romani che per il suo profumo la chiamavano “fragrans”.

Essa è in realtà un falso frutto , difatti, i veri frutti sono quei semini gialli che costituiscono la superficie della fragola stessa. Ne esistono di diverse varietà e diversi tipi. Ci sono poi sia quelle coltivate che selvatiche.

Esse si prestano a numerosi utilizzi. Ideali per la creazione di ricette dolci. Si sposano bene con la panna, ma adatte anche per la creazione di creme, gelatine, sciroppi e gelati. Ma anche da consumare fresche in macedonie.

La fragola possiede numerose proprietà benefiche. Ma vediamo insieme qual è l’errore che molti fanno quando lavano le fragole rovinandole e come lavarle e conservarle in modo ottimale.

Le fragole non hanno la buccia perciò sono un frutto molto delicato. Per questo motivo sono come delle spugne che tendono ad assorbire tutto ciò con cui vengono in contatto.

In primis non eliminare il picciolo, la parte verde della fragola, prima di lavarle. Questo errore commesso da molti tende a rovinare l’integrità ma anche il sapore della fragola, perché eliminando la parte verde le sostanze entrano all’interno della fragola modificandola.

Per un accurato lavaggio possiamo procedere così

Uno consiste nel mettere le fragole in una vaschetta con acqua e bicarbonato per non più di 15 minuti. Risciacquare e nel caso non vengano consumate subito asciugare con un canovaccio da cucina.

L’altro rimedio potrebbe e essere quello di mettere le fragole in ammollo nel vino rosso per 15 minuti. Questo eliminerà in modo molto più efficace i batteri grazie alla componente alcolica del vino. Inoltre darà un sapore ancora più gradevole alle fragole.

La fragola è inoltre un frutto molto molto delicato, per conservarla qualche giorno è possibile riporla in frigorifero nella parte meno fredda e ben asciutta.

Consigliati per te