L’errore che facciamo spesso quando scegliamo un collutorio che può peggiorare il nostro alito

Tra i tanti strumenti necessari per una corretta igiene orale, dopo lo spazzolino, il filo interdentale e il nettalingua, vi è sicuramente anche il collutorio.

Il collutorio  può essere un grande alleato per aiutarci a raggiungere i punti della bocca non facilmente pulibili con il solo spazzolino. Può darci un grande sollievo se abbiamo subito un’estrazione dentale o altra operazione in bocca.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Ma non tutti sanno che il collutorio non sempre ci aiuta a ottenere un alito migliore e, anzi, a volte può essere controproducente. Tutto dipende dagli ingredienti, e dalla nostra saggezza nel scegliere il prodotto giusto quando siamo al supermercato.

Ecco l’errore che facciamo spesso quando scegliamo un collutorio che può peggiorare il nostro alito.

Se il collutorio contiene alcool può peggiorare l’alito

Molti collutori in commercio contengono alcool. L’alcool è sicuramente utile come disinfettante se abbiamo piccole ferite o ascessi in bocca, e aiuta anche a conservare il collutorio. Ma purtroppo non fa bene al nostro alito.

L’alcool, infatti, può causare disidratazione della bocca, e di conseguenza un alito pestilenziale. Se ci risciacquiamo la bocca tutte le sere con un collutorio contenente alcool, probabilmente non abbiamo notato alcun miglioramento nel nostro alito, che potrebbe anche essere peggiorato.

È questo l’errore che facciamo spesso quando scegliamo un collutorio che può peggiorare il nostro alito. Ma quindi che cosa sarebbe meglio utilizzare?

Quotidianamente è meglio usare un collutorio senza alcool

A meno che non abbiamo ricevuto indicazioni precise dal nostro dentista su quale collutorio utilizzare, la scelta più sicura è quella di un collutorio senza alcool. Ne esistono oggi in commercio molte varietà, che sono altrettanto efficaci di quelle con l’alcool per aiutare a mantenere la nostra bocca fresca e in salute. Il collutorio andrebbe utilizzato dopo aver spazzolato denti e lingua. Dopo aver utilizzato accuratamente il filo interdentale per completare la nostra routine, e da solo non è un sostituto a una corretta igiene orale.

Se preferiamo creare da soli il nostro collutorio, ecco la ricetta per il collutorio fatto in casa per un alito sempre fresco con solo ingredienti naturali.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te