Le 5 domande da fare alla tua banca
Noi di Fisher non lasciamo mai soli i nostri clienti. Se hai 350K, scopri di più su come operiamo in questa guida.
Scopri di più >>

Leonardo potrebbe aggiornare i minimi annuali?

Leonardo  (LDO.IT)  ha chiuso la seduta del 12 dicembre in rialzo dello 0,51% a quota 8,256€.

Il titolo ha segnato il massimo annuale a 11,272€ il 17 gennaio ed il minimo a 8,011€  il 11 dicembre.

La vendita delle armi nel mondo segna il passo e Leonardo segue il trend

L’istituto indipendente svedese Sipri (Stockholm international peace research institute) come ogni hanno ha stilato la classifica dei maggiori produttori e fornitori di armi da guerra. Leonardo, secondo i dati sipri, nel 2017 ha venduto armi per 8,9 miliardi di dollari con un incremento dello 0,9% rispetto all’anno precedente. Ha, quindi, perso una posizione passando dall’ottavo al nono posto superato dalla francese Thales. L’aumento dei volumi della società guidata da Profumo va confrontato con quello medio dei primi 100 produttori che è stato del 2,5%. La società italiana, quindi, ha sotto-performato l’andamento medio dei competitors. In particolare c’è stato un calo nella vendita degli elicotteri, mentre le vendite nel segmento difesa, elettronica e aeronautica hanno avuto un leggero aumento.

Comunicazioni delle Consob sulle posizioni short su Leonardo

La Consob ha comunicato, come sua abitudine, le variazioni sulle posizioni short sul titolo.

AQR Capital Management, dall’11 dicembre, ha ridimensionato lo short selling sul titolo dal 3,17% al 3,07%.

La Consob ha reso noto che Marshall Wace, dal 10 dicembre, ha ampliato lo short selling su Leonardo dallo 0,53% allo 0,63%.

Time frame giornaliero: analisi tecnica e previsioni per il  titolo Leonardo

Sul titolo è in corso una proiezione ribassista che negli ultimi tre mesi ha portato il titolo da area 11€ giù fino in area 8€. Il ribasso, però, non è ancora finito. La massima estensione del ribasso, infatti, si trova in area 7,58€ (III° obiettivo di prezzo, limite invalicabile). Tutto, quindi, depone per una continuazione del ribasso in corso.

Cosa ci farebbe cambiare idea?

Chiusure giornaliere superiori a 8,71€, confermate anche nei giorni successivi, favorirebbero la ripresa rialzista.

Per un approfondimento si rimanda all’articolo Leonardo: l’Europa risolleverà il titolo?

Leonardo: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero.

Leonardo: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero.

Leonardo potrebbe aggiornare i minimi annuali? ultima modifica: 2018-12-13T10:19:25+02:00 da Redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.