Legumi dal colore particolare sono spazzini del nostro organismo

Con l’approssimarsi dell’inverno, molti nutrizionisti consigliano di mangiare legumi. Acquistare questi semi neri secchi non tanto convince. Almeno a prima vista. Molti però non sanno che i legumi dal colore particolare sono spazzini del nostro organismo. Infatti, dal punto di vista energetico, ceci, lenticchie, fagioli e fave, dal colore nero, hanno un contenuto calorico che fa bene al nostro corpo. Ogni 100 grammi di legumi apporta 350 calorie. I legumi sono perfetti da consumare con zuppe, minestre e primi piatti.

Pochi legumi neri a tavola

Le famiglie italiane non ne fanno un consumo ricorrente, mentre  gli chef, spesso, arricchiscono il proprio piatto con questa varietà di legumi. Perciò, non dobbiamo farci prendere dalla diffidenza, quando andiamo al supermercato per fare la spesa.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Davanti allo scaffale dei legumi non siamo restii a prendere la confezione dei legumi neri perché assicurano un vero e proprio mix di nutrienti utili per mantenersi in forma. Infatti dal punto di vista nutrizionale hanno un vantaggio in più. Chi vuole mantenersi in linea deve sfruttare questo legume per un motivo in particolare: ha una maggiore concentrazione di micro e macronutrienti.

Sapore particolare

I legumi neri si comportano come spazzini del nostro organismo. Infatti i legumi neri rispetto a quelli tradizionali sono ricchi di antiossidanti. Nello specifico, questo particolare legume dal colore scuro, ha una quantità superiore di antocianine, utile per prevenire processi antinfiammatori. Inoltre, il legume nero aiuta a liberarsi di liquidi in eccesso.

Perciò, quando il nostro corpo avverte gonfiori e ritenzione, mangiare questo legume può essere benefico. Lo stesso dicasi quando bisogna disintossicare il proprio organismo: i legumi aiutano a liberarsi dai radicali liberi.

Tanti buoni motivi

Le proprietà benefiche non sono terminate. I legumi scuri hanno più minerali e fibre rispetto alle varietà tradizionali. Perciò sono alleati a tavola contro carboidrati e grassi, ostacolando l’assimilazione. Questi semi, contengono fibre utili a rallentare l’assorbimento e a stare alla larga da una produzione esagerata di insulina.

Infatti, questo ormone, stimola fame e fa aumentare di peso. Non per ultimo, il valore di vitamine del gruppo B, essenziale per il corretto funzionamento dei processi metabolici.

Non sempre i legumi dal colore particolare sono spazzini del nostro organismo. Dopo aver illustrato le proprietà benefiche, c’è da aggiungere, infatti, un aspetto negativo. Chi soffre di diverticoli e colon irritabile meglio che non mangi legumi.

Consigliati per te