Leggeri e gustosi questi rosti di verdure sono perfetti come salvacena per non dover cucinare troppo

In estate molti sono alla ricerca di cibi ricchi di nutrienti, ma allo stesso tempo sfiziosi e facili da preparare. Per questo oggi proponiamo una ricetta da provare subito. Infatti sono veramente leggeri e gustosi questi rosti di verdure che sono perfetti da portare in tavola per poter salvare il pranzo o la cena. Scopriamo insieme come possiamo fare per prepararli.

Gli ingredienti necessari:

  • 4 zucchine di medie dimensioni;
  • 1 uovo di medie dimensioni;
  • 35 g di farina 00;
  • 20 g Parmigiano Reggiano grattugiato;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • olio di arachidi q.b.;
  • sale grosso q.b.;
  • pepe nero q.b.

Leggeri e gustosi questi rosti di verdure sono perfetti come salvacena per non dover cucinare troppo

Per prima cosa è necessario lavare le zucchine e rimuovere le due estremità. Prendere poi una grattugia a fori larghi e ridurle in scaglie. Per eliminare l’acqua in eccesso metterle all’interno di un colino e cospargete di sale grosso. Questo ingrediente contribuirà ad asciugarle. Mentre stanno spurgando, cominciare a grattugiare il Parmigiano Reggiano e metterlo in una ciotola. Sgusciare un uovo e mettere la quantità indicata di farina 00. Lavare e sminuzzare il prezzemolo e poi metterlo nello stesso posto. Una volta che le zucchine sono diventate meno acquose, riporle in un canovaccio da cucina pulito e strizzare ancora ben bene e poi aggiungere al composto. Pepare secondo gusto. Se il pepe nero non piace lo si può sostituire con qualsiasi altro tipo di spezia di proprio gradimento. Amalgamare bene il tutto con l’aiuto di una frusta facendo attenzione che non si creino grumi.

Pronti per la cottura

Prendere poi una padella antiaderente e metterla sul fuoco. Aggiungere un filo di olio di arachidi e farlo scaldare per pochi minuti. Nel frattempo con un cucchiaio prendere una certa quantità di pastella e metterla a rosolare, appiattendola leggermente. Fare lo stesso con il resto del liquido. Cuocere a fiamma bassa ognuna delle frittelle per circa 3 minuti per lato, facendo attenzione a non romperle con la spatola. Continuare così fino a che non si esaurisce l’impasto. Adagiarli poi su un piatto imbottito di carta assorbente per far sì che questa assorba l’unto in eccesso. Se necessario, salare e pepare ulteriormente e poi servire in tavola. Se si desiderasse qualcosa con cui accompagnare queste deliziose frittelle consigliamo una maionese deliziosa e light che non contiene olio. Si possono conservare per circa 3 giorni in frigo.

Lettura consigliata

In pochissimi conoscono questa crema segreta che esalta il sapore degli asparagi con gusto e raffinatezza e non è la salsa olandese

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te