L’effetto Mourinho sulle azioni AS Roma è stato clamoroso ma la novella tendenza rialzista di lungo periodo è già messa in pericolo

L’effetto Mourinho sulle azioni AS Roma è stato clamoroso ma la novella tendenza rialzista di lungo periodo è già messa in pericolo. Le quotazioni, infatti, sono molto vicine a una resistenza molto importante che potrebbe spegnere sul nascere il rialzo della società capitolina.

La settimana appena conclusasi ha visto le azioni AS Roma aggiudicarsi la palma di miglior titolo della settimana con un guadagno di circa il 40%. Tanto è bastato per far invertire al rialzo sia la tendenza settimanale che quella mensile. Da notare che i livelli sui due time frame sono praticamente identici. Per questo motivo ci concentreremo su quello settimanale.

Dicevamo che la tendenza è invertita al rialzo, ma già si trova ad affrontare la forte resistenza in area 0,538 euro costituita dal I obiettivo di prezzo. Una chiusura settimanale superiore a questo livello farebbe scattare un nuovo allungo rialzista con obiettivo in area 0,822 euro (II obiettivo di prezzo), mentre la massima estensione del rialzo si trova in area 1,098 euro. Potenzialmente, quindi, ci sarebbero le condizioni per vedere raddoppiare il valore delle azioni.

Lo scenario rialzista andrebbe definitivamente accantonato nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 0,368 euro.

Il problema di un investimento sulle azioni di un titolo calcistico sono quelle di cui abbiamo parlando in passato occupandoci del titolo Juventus. L’andamento dei titoli è molto volatile e molto dipendente dall’andamento dei risultati sportivi.

Per questo motivo si consiglia molta prudenza in un investimento di questo tipo.

L’effetto Mourinho sulle azioni AS Roma è stato clamoroso ma la novella tendenza rialzista di lungo periodo è già messa in pericolo: Le indicazioni dell’analisi grafica

Le azioni A.S. Roma (MIL:ASR) hanno chiuso la seduta del 28 maggio a quota 0,473 euro in rialzo del 4,88 euro rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

as roma

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

as roma

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te