Le valute su cui puntare secondo HSBC in tutti gli scenari

Si parla spesso di titoli e azioni da comprare in caso di ripresa. MA quali sono le valute su cui puntare? secondo HSBC in tutti gli scenari ci sono dei possibili vincitori.

Le previsioni degli analisti

La ripresa che si presenta in questi primi scampoli di fase due sembra proprio essere una ripresa a U. Almeno stando alle previsioni degli analisti o per lo meno della maggior parte di loro. E tra questi quelli di HSBC. Ad ogni modo, dal momento che il Covid-19 ci ha ormai abituato a qualsiasi tipo di colpo di scena, la banca ha anche elaborato piano per qualsiasi tipo di scenario dovesse presentarsi (U, V, W ma anche un possibile L non è da escludere). In particolare da HSBC sottolineano che il loro scenario a U presenta una base “frastagliata”.

Le valute su cui puntare secondo HSBC (scenario a U)

In altre parole dopo un crollo dell’economia si presenterebbero una serie di piccoli alti e bassi che si prolungherebbero per qualche tempo senza dare vita alla ripresa vera e propria. Solo successivamente si assisterebbe ad un cambio di rotta effettivo e concreto. In questa situazione le valute su cui puntare secondo HSBC potrebbero essere il dollaro come anche la corona norvegese, lo yen o il dollaro australiano. Questo perché questo tipo di orizzonte andrebbe a premiare paesi con forti posizioni fiscali. Da un lato il dollaro e lo yen giapponese possono beneficiare dell’iniziale aumento della volatilità. Dall’altro la corona norvegese, il dollaro australiano e il dollaro neozelandese presentano governi con bassi livelli di debito.

Le valute da evitare

Una situazione favorevole per nuovi piani di stimolo fiscale. Le valute da evitare, sempre all’interno di uno scenario a U, sono la sterlina e il dollaro canadese, poiché il margine di manovra di entrambi i governi è limitato. E l’euro? La moneta unica farebbe fatica a sostenere un piano che riesca a non essere appesantito anche dalle finanze stressate di Italia e Spagna.

Le valute su cui puntare secondo HSBC (scenario a L e a V)

Come detto non è da escludere nemmeno uno scenario a L caratterizzato da bassa crescita, bassa inflazione e bassi prezzi delle materie prime. In questo caso le valute su cui puntare secondo HSBC sono Yen, Franco svizzero e Corona norvegese. Improbabile, ma non da escludere matematicamente, uno scenario di ripresa a V. In tal caso i vincenti vedrebbero al primo posto la corona norvegese e il dollaro canadese anche in virtù di una speculazione sulle materie prime in arrivo con la ripresa economica.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te