Le strategie degli influencer che hanno successo in tempi di crisi

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Prima i miti da emulare erano calciatori, veline, attori. Oggi tutti fanno la corsa per diventare influencer. Ma tutti non sanno da dove iniziare. Oggi non è che sia l’occasione giusta ma le strategie degli influencer che hanno successo in tempi di crisi sono state rese note. Ogilyy, società di comunicazione, ha condotto una indagine tra più di 80 influencer che lavorano in Italia di esprimersi sulla propria professione e sul rapporto che hanno con i marchi che promuovono.

Più followers, più sei famoso

Come si misura l’importanza dell’influencer è dato dal numero di pubblico che lo segue sui social. In questo caso sono stati presi in considerazione influencer con una fanbase tra 50mila e 1milione di follower,

Dovresti vendere le tue azioni adesso?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

Cosa fare per colpire

Le tre indicazioni emerse dal sondaggio per colpire ed avere successo sono: mostrare più valore che prodotti, essere autentici e creare un legame tra brand e consumatore.

Cosa si fa ai tempi del coronavirus

Purtroppo in un clima così surreale e difficile anche gli influencer si sono dovuti adeguare. I contenuti esposti sui propri canali di comunicazione hanno subito delle trasformazioni nei temi. Colpiscono di più ed hanno effetti positivi le IG stories, i video, le dirette Instagram. Il motivo è semplice: si ha più tempo da perdere a casa e ci fanno compagnia. Inoltre tutto ciò che riguarda l’emergenza del coronavirus è diventato centrale. Sono aumentati i contenuti indoor, quelli con un taglio informativo ed educativo. Il motivo è presto spiegato: gli influencer  cercano di trasmettere notizie alla propria platea di seguaci. Le strategie degli influencer che hanno successo in tempi di crisi è trasmettere positività e speranza.

Come cambierà il lavoro

Gli influncer devono adeguarsi ai tempi. Il lavoro svolto da queste persone seppur virtuali ma in carne e ossa devono rivedere già la propria professione. L’obiettivo è dare spazio a messaggi e valori più che alla semplice promozione di prodotti ed iniziative. Proprio ciò che sta avvenendo da un mese a questa parte. Tanto è vero che per gli influencer il lavoro è aumentato. In fin dei conti le parole chiave sono digitale e autenticità.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te