Le ragioni per investire sui mercati azionari con il titolo Mondadori

Le ragioni per investire sui mercati azionari con il titolo Mondadori non sono cambiate da quando abbiamo scritto un precedente articolo a metà ottobre.  D’altra parte negli ultimi 5 ann la casa editrice hanno sempre battuto sia il settore di riferimento che il benchmark costituito dalla performance del mercato italiano. Risultato notevole se si pensa che la società non distribuisce dividendi dal 2012 e che le attese per il prossimo anno sono quelle di un dividendo con un rendimento di poco più il 3%. Un investimento finanziario sul titolo, quindi, non sarebbe un salto nel buio, ma supportato dalla forte performance storica e dalla solida situazione finanziaria.

Approfondimenti su Mondadori sono disponibili qui.

Adesso è un buon momento per investire in azioni?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

I punti di forza di Mondadori

  • La società è una delle più sottovalutate, con un rapporto “enterprise value to sales” pari a 0,68 per l’esercizio 2019.
  • Gli analisti che coprono questa società raccomandano soprattutto la sovraponderazione delle azioni o l’acquisto.

I punti di debolezza di Mondadori

  • Secondo le previsioni di Standard & Poor’s, le prospettive di crescita del fatturato dovrebbero essere molto basse per i prossimi esercizi.
  • La società ha livelli di redditività insufficienti.
  • La pubblicazione dei dati relativi agli utili dell’azienda di solito non soddisfano le aspettative.
  • L’azienda paga agli azionisti un dividendo modesto o nullo. Per questo motivo, non si tratta di una società di rendimento.

Le raccomandazioni su Mondadori

Il consenso medio degli analisti su Mondadori è BUY con una sottovalutazione media del 11% circa. L’aspetto interessante, però, è che anche nello scenario più pessimistico Mondadori è sottovalutato del 5% circa. Nonostante il recente  fantastico rialzo sussistono ancora le ragioni per investire sui mercati azionari con il titolo Mondadori e che avevamo già illustrato in un precedente articolo (L’ esplosione rialzista di Mondadori è destinata a durare? Obiettivi) e che hanno portato a un rialzo di circa il 15% nelle ultime settimane.

Consenso medio BUY
Numero di analisti 3
Prezzo obiettivo medio 2,27  €
Ultimo prezzo di chiusura 2,05  €
Spread / Prezzo obiettivo massimo 17,1%
Spread / Prezzo obiettivo medio 10,6%
Spread / Prezzo obiettivo minimo 4,88%

Analisi grafica e previsionale

Mondadori (MN.) ha chiuso la seduta del 8 novembre a quota 2,025€ in ribasso dello 0,98% rispetto alla chiusura precedente.

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista che sta dimostrando tutta la sua forza resistendo alle pressioni ribassiste da ormai due settimane. Come si vede dal grafico, infatti, il forte supporto in area 2,0195€ (II° obiettivo di prezzo) sta reggendo e fino a quando lo farà rimarranno intatte le probabilità di arrivare al III° obiettivo di prezzo in area 2,2759€ (III° obiettivo di prezzo).

I ribassisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza solo con chiusure giornaliere inferiori a 2,0195€.

Mondadori: rialzo al capolinea?

Mondadori: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.