Le quotazioni di Exprivia potrebbero più che raddoppiarsi nei prossimi mesi

Il nostro Ufficio Studi continua a essere molto positivo sia per il breve che per il medio lungo termine di Piazza Affari. Riteniamo infatti, che entro un paio di anni, molto probabilmente verrà superato il massimo toccato nell’anno 2000. Per questo motivo, continuiamo a monitorare diverse società quotate sul listino italiano che ai livelli attuali continuano a mostrare oltre a una solida tendenza rialzista anche un ampio margine di sottovalutazione rispetto al fair value stimato.

Fra di esse, oggi guardiamo con grande attenzione a Exprivia, società che capitalizza in Borsa circa 62,5 milioni di euro. La sede è a Molfetta e fornisce soluzioni di trasformazione digitale in Italia e all’estero.

Il nostro giudizio è il seguente: Strong Buy Long term perchè le quotazioni di Exprivia potrebbero più che raddoppiarsi nei prossimi mesi.

Procediamo per gradi.

Exprivia (MIL:XPR) ha chiuso la seduta del 10 giugno a 1,31 in ribasso dello 0,76% rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno, il titolo ha segnato il minimo a 0,70 ed il massimo a 1,36. Dall’anno 2006 ad oggi, il minimo a 0,442 e il massimo a 2,89.

Analisi sommaria di bilancio

Si prevede che i ricavi cresceranno del 3.03% all’anno. I margini di profitto (4,6%) sono inferiori rispetto allo scorso anno (72,6%).

Le raccomandazioni degli altri analisti (un solo giudizio) stimano un fair value in area 1,05, quindi sopravvalutazione. I nostri calcoli invece, basati sullo studio degli ultimi 4 anni di bilancio, portano ad una fair value in area 2,65 euro per azione.

Le quotazioni di Exprivia potrebbero più che raddoppiarsi nei prossimi mesi

La nostra strategia di investimento

La tendenza di breve, medio e lungo termine è rialzista. Fino a quando reggerà al rialzo in chiusura settimanale il supporto di 1,07, l’obiettivo a 1/3 mesi è posto in area 1,65/1,80 (2,65 nei prossimi 18/24 mesi). Il supporto di breve termine è posto a 1,20.

Il nostro consiglio è di comprare il titolo a mercato, che da oggi viene inserito nella nostra Lista delle raccomandazioni.

Si procederà per step e di volta in volta andremo a definire la tendenza in corso e gli obiettivi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te