Le quattro regole d’oro da seguire per avere un gatto sempre felice e in salute

Un gatto sano e felice è un gatto dinamico che mostra interesse per tutto ciò che lo circonda. Se vediamo che il micio, specialmente se molto giovane, passa tutto il giorno a dormire e si mostra poco attivo, dobbiamo cambiare qualcosa in casa e nelle nostre abitudini. Oggi vogliamo svelare le quattro regole d’oro da seguire per avere un gatto sempre felice e in salute.

Tanti, tanti giochi

Per mantenere quanto più possibile il nostro gatto attivo ed occupato, è necessario dargli la possibilità di giocare, sperimentare e divertirsi. Per farlo, dobbiamo dotare l’ambiente domestico di giochi adatti al nostro gatto, in modo che abbia le sue valvole di sfogo. Dunque, via libera ai tiragraffi per poter marcare il territorio e rifarsi le unghie nei luoghi giusti, ma non solo. Sono perfetti pesciolini, topolini ed uccellini di peluche per assecondare la loro natura di predatori e la canna da pesca per un gioco più interattivo.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Il gioco all’esterno

Se abbiamo una casa con un giardino esterno sicuro e protetto, a prova di gatto, possiamo farlo giocare all’aperto. In questo modo potrà muoversi in libertà e tranquillità non sentendosi costretto tra le 4 mura domestiche. In caso non avessimo questa possibilità, cerchiamo di mettere a sua disposizione dell’erba fresca oppure dell’erba gatta. Questa servirà a farlo divertire e potersi ripulire dai boli di pelo.

Veterinario e alimentazione corretta

Un gatto sano, felice e dinamico è un gatto che mangia bene. È importante, dunque, far seguire al nostro gatto un’alimentazione sana e corretta che corrisponda alla sua età. Il gatto è un animale prevalentemente carnivoro, ma non solo. È necessario dare loro alimenti completi e bilanciati che possano fornirgli tutti i nutrimenti che servono. Al gatto servono quindi non soltanto le proteine, ma anche una piccola percentuale di fibre, grassi, minerali e vitamine. Infine, il veterinario deve essere il nostro punto di riferimento: una visita ogni sei mesi permette di tenere sotto controllo il suo stato di salute e di prevenire e curare eventuali patologie.

Deve sentirsi amato

Probabilmente è la regola più banale ma, allo stesso tempo, la più importante: il gatto per essere felice e stare bene deve essere e sentirsi amato. Dunque, è fondamentale ritagliarsi del tempo per giocare ed interagire con lui in modo che non si senta escluso. Troviamo del tempo per coccolarlo, giocare con lui e premiarlo quando se lo merita: il gatto lo apprezzerà e sarà felice.

Queste sono le quattro regole d’oro da seguire per avere un gatto sempre felice e in salute. Dalla salute al momento del gioco, fino ad arrivare all’alimentazione e all’ambiente domestico, il gatto deve sentirsi parte integrante della famiglia per stare davvero bene.

Approfondimento

Lo strano motivo per cui al gatto piace tanto rubare cibo e altri oggetti

Consigliati per te