Le prossime settimane potrebbero non essere favorevoli alle azioni Banca Profilo

Le prossime settimane potrebbero non essere favorevoli alle azioni Banca Profilo in quanto potrebbe venire a mancare anche la tendenza rialzista che ancora resiste per il lungo periodo.

Gli ultimi mesi, infatti, sono stati molto duri per Banca Profilo che ha fatto molto peggio del settore di riferimento, perdendo lo stato di migliore banca italiana di cui avevamo scritto in un precedente report (Quale è stata la migliore banca italiana dell’ultimo anno e l’unica con performance positiva? Le possibili idee di investimento).

Allo stato attuale gli indicatori che danno una stima della valutazione del titolo esprimono quasi tutti una sopravvalutazione di Banca Profilo.

Le prossime settimane potrebbero non essere favorevoli alle azioni Banca Profilo: le indicazioni dell’analisi grafica

Banca Profilo (MIL:BPRO)  ha chiuso la seduta del 16 giugno a 0,22 euro in ribasso dello 0,23% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

La proiezione in corso è ribassista e punta al II obiettivo di prezzo in area 0,2075 euro. Al momento, però, le quotazioni sono in bilico tra un tentativo di ripresa rialzista e un’accelerazione ribassista.

Il primo scenario passa per una chiusura settimanale superiore a 0,2335 euro (I obiettivo di prezzo); il secondo, invece, per una chiusura settimanale inferiore a 0,2075€ (II obiettivo di prezzo).

Se si dovesse continuare al ribasso gli obiettivi sono quelli indicati in figura. Al rialzo, invece, si tornerebbe sui massimi recenti in area 0,26 euro.

banca profilo

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Cosa accadrà nel lungo periodo si capirà alla rottura di uno dei due seguenti livelli: 0,2106 euro e 0,2632 euro.

Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura, al ribasso, invece, si potrebbe tornare in area 0,11 euro.

banca profilo

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te