Le prossime sedute sul Ftse Mib Future ci diranno se area 34.500 è un obiettivo raggiungibile a breve

Il ribasso previsto settimana scorsa non si è concretizzato. La settimana appena conclusasi, infatti, è stata molto contratta con le quotazioni che hanno chiuso praticamente sugli stessi livelli della settimana precedente. Quindi, solo le prossime sedute sul Ftse Mib Future ci diranno se area 34.500 è un obiettivo raggiungibile a breve. Tuttavia la prudenza è d’obbligo.

La situazione grafica di breve, infatti, è molto complessa e con livelli critici molto vicini tra di loro, per cui il rischio di falsi segnali è elevatissimo.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Andiamo, quindi, ad analizzare la situazione sui tre time frame principali che consideriamo nelle nostre analisi: giornaliero, settimanale e mensile.

Le prossime sedute sul Ftse Mib Future ci diranno se area 34.500 è un obiettivo raggiungibile a breve: le indicazioni dell’analisi grafica

Alla chiusura del 27 agosto il Ftse Mib Future ha visto chiudere le sue quotazioni a 25.998 in rialzo dello 0,52% rispetto alla seduta precedente. La settimana, invece, si è conclusa con una variazione al rialzo dello 0,33%.

Time frame giornaliero

Come si vede dalla densità di linee, la situazione è molto complessa con i livelli critici molto vicini tra loro. Cerchiamo, quindi, di capire quale possa essere lo scenario più probabile.

Dopo avere raggiunto il III obiettivo di prezzo in area 26.540, le quotazioni hanno dato vita a un ritracciamento (linea tratteggiata) che formalmente è ancora in corso e ha come I obiettivo di prezzo area 25.630. Una chiusura giornaliera inferiore a questo livello aprirebbe le porte all raggiungimento degli obiettivi successivi in area 23.710 e 22.230.

C’è da notare, però, che basterebbe veramente poco, chiusura giornaliera superiore a 26.110, per vedere le quotazioni partire al rialzo. Una conferma in tal senso, poi, si avrebbe con una chiusura giornaliera superiore a 26.800. In questo scenario, indicato in figurar dalle linee blu, le quotazioni si dirigerebbero prima verso area 28.580 e successivamente verso area 33.460, prima, e 34.400, poi.

Riassumendo: fino a quando la chiusura giornaliera sarà inferiore a 26.110 lo scenario più probabile sarà quello ribassista.

Ftse Mib Future

Time frame settimanale

Per l’ennesima volta nulla è cambiato nello scenario di medio termine. Le quotazioni, infatti, hanno confermato ancora una volta la rottura dell’importantissima resistenza in aera 24.400 (I obiettivo di prezzo). Fino a quando questo supporto non sarà violato le quotazioni punteranno l’obiettivo successivo in area 31.920 (II obiettivo di prezzo). La massima estensione del rialzo passa per area 39.500.

I ribassisti potrebbero prendere il controllo della tendenza solo nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 24.400

Ftse Mib Future

Time frame mensile

Il mese di agosto si avvia a confermare la rottura della resistenza in area 25.000. Tutto, quindi, procede come da copione con le quotazioni dirette verso il II obiettivo di prezzo in area 30.420. Solo una chiusura mensile inferiore a 21.720 farebbe invertire al ribasso la tendenza di lungo termine.

Per la tendenza di lunghissimo termine, time frame trimestrale, si rimanda al precedente report.

Ftse Mib Future

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te