Le piante più indicate per ossigenare l’aria di casa

Germi, batteri e vari agenti patogeni sono sempre presenti anche nelle case più pulite. Per quanto possa essere igienizzato il nostro ambiente domestico, c’è sempre qualche ospite indesiderato nell’aria. A contaminare l’aria non è solo lo sporco.

Ci sono i detergenti, il pelo del gatto o del cane e gli elettrodomestici. L’inquinamento domestico è prodotto soprattutto dalla formaldeide. Questa molecola è rilasciata nell’aria da numerose fonti tra cui il gas dei fornelli, le vernici dei mobili e il fumo di sigaretta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Per fortuna però ci sono le piante. Fonte di ossigeno, le piante sono un elemento vitale per gli umani. Per questo è bene averne diverse dentro casa. Ma c’è pianta e pianta, non sono tutte uguali. Oggi vediamo quali sono le piante più indicate per ossigenare l’aria di casa.

Ficus

Il ficus (ficus benjamina) è una delle piante più indicate per ossigenare l’aria di casa. Costituisce un valido antidoto per l’eliminazione di quantità notevoli di formaldeide presenti nell’ambiente di casa. Perciò risulta molto efficace al nostro scopo. Il ficus però è molto delicato. Richiede quantità di acqua abbondanti con un certa frequenza. Per poter vivere al meglio, questa pianta ha bisogno di stare in un ambiente umido.

Aloe

Questa pianta ha davvero mille proprietà. Non a caso viene usata per produrre numerosi prodotti cosmetici. Abbiamo parlato peraltro di un uso che si può fare dell’aloe in un nostro recente articolo.

Anche l’aloe, tra le altre cose, è ideale per rimuovere la formaldeide dall’aria. A differenza del ficus, tuttavia, essa non richiede grandi quantità d’acqua. È però essenziale tenerla in un ambiente molto luminoso.

Pothos

Ultimo ma non ultimo, citiamo il pothos. La pianta in questione è eccezionale per la lotta contro il monossido di carbonio. Quest’ultimo proviene soprattutto dalle stufe accese in inverno.

Il pothos, pianta sempreverde, tende a crescere molto. Di solito si usa farla arrampicare come l’edera. La pianta ha bisogno di molta acqua, di molta luce e di un clima piuttosto umido. Gli ambienti maggiormente consigliati per il pothos sono il bagno e la cucina.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te