Le piante fiorite che richiedono poco sforzo e rendono bellissimi i balconi tutto l’anno

Quanto son belli i balconi pieni di fiori colorati? Un vero incanto per gli occhi! Ma il pensiero di tutto il lavoro che ci vuole per averne cura può scoraggiare. Il team della redazione di Proiezioni di Borsa, oggi propone una selezione di piante resistenti, facili da curare e durature. Si tratta di piante perenni che rinnovano il fusto e che conservano le stesse radici. Basterà semplicemente eliminarne man mano solo i fiori avvizziti. Alcune tra queste varietà sopravvivono bene in qualsiasi tipo di esposizione solare e non richiedono di essere concimate con troppa frequenza. Basterà quindi scegliere la specie che per bellezza, ampiezza e dimensioni si adatta meglio alle nostre esigenze. Ecco quindi le piante fiorite che richiedono poco sforzo e rendono bellissimi i balconi tutto l’anno:

I gerani

Tra le piante perenni sono le più conosciute e apprezzate. Facilissimi da curare, regalano  vivaci fioriture di tanti colori, tengono lontane le zanzare e i cespugli con le foglie resistono all’inverno. Per conoscere i segreti per averli meravigliosi si può cliccare questo link.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

La petunia

Pianta di origine sudamericana molto profumata, la petunia regala fiori bellissimi per la maggior parte dell’ anno che vanno dai toni del blu al rosa. Bisogna però proteggerle dai temporali estivi e dal vento, quindi è meglio collocarla in un angolo del balcone un po’ più riparato.

La rhodiola rosea

Resistente al freddo, perenne e sempreverde, d’estate si ricopre di luminosi fiori gialli. Ama la luce e predilige una buona esposizione solare. Richiede di essere annaffiata con acqua abbondante, ma solo quando il terriccio è particolarmente secco.

Il delosperma o Pianta di ghiaccio

Sopravvive benissimo in terreni aridi e assolati, ma incredibilmente sopporta anche il freddo. Può produrre molta vegetazione ricadente e cascate di fiori. Questi ultimi sono piccoli e dai colori appariscenti, porpora, violetto o rosso carminio. Richiede poca acqua e regala splendide fioriture estive.

Il tagete o fiore indiano

Una pianta semplice da coltivare, che richiede poche accortezze. Fiorisce da marzo a Novembre. Non richiede di essere innaffiata con frequenza ma non ama ristagno e umidità persistente. È opportuno piantarla in fioriere con una terra specifica per fiori da balcone.

Il garofano della Cina

Originario dell’Asia Orientale, predilige climi temperati ma resiste anche nelle zone più fredde tenendolo un po’ più riparata. Ha fiori vivacemente colorati che produce in maniera generosa soprattutto se collocato in una posizione molto soleggiata. Andrebbe annaffiato con una moderata quantità di acqua, quando il terreno è praticamente asciutto, è in grado di sopportare brevi periodi di siccità.

Le piante fiorite che richiedono poco sforzo e rendono bellissimi i balconi tutto l’anno consentono di godere di uno spazio verde anche in periodi normalmente improbabili.

Consigliati per te