Le piante che possono donarci in casa un’aria da montagna

Le piante che possono donarci in casa un’aria da montagna.

ProiezionidiBorsa TV

Sarebbe veramente bello poter entrare in casa e trovare un’aria pura, lontana da quella che c’è fuori, in città. E’ possibile far sì che la nostra casa diventi una piccola oasi? Ebbene la risposta e più che affermativa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Le piante che possono donarci in casa un’aria da montagna. L’inquinamento dell’aria in città

Soprattutto chi vive in grandi città, non si rende conto dell’inquinamento di cui è piena l’atmosfera, abituato oramai a respirarlo da qualche tempo. Tra polveri sottili, gas di scarico, caldaie, scarichi di fabbriche e centrali elettriche, il nostro naso ha un bel da fare a funzionare come filtro.

Inutile anche elencare le conseguenze sulla salute per chi respira quest’aria. Sono ben note. Per evitare quest’aria marcia, dovremmo dotarci di una bella maschera antigas sia in città sia in casa. Ma a quale prezzo per la vita quotidiana? Ogni anno nel mondo muoiono 4 milioni di persone per problemi legati all’inquinamento ambientale.

L’aria che si respira in casa

L’inquinamento dell’aria da fuori entra anche in casa. Qui si aggiungono tutti quegli elementi volatili dei prodotti utilizzati per la pulizia. L’ambiente casalingo può generare anche mal di testa, sonnolenza, allergie, irritazione agli occhi, possibili reazioni alla presenza in casa di agenti inquinanti.

La natura in nostro aiuto

Per migliorare l’aria nelle nostre case sarebbe utile utilizzare prodotti ecosostenibili, che non emettono gas inquinanti.

In nostro aiuto arriva Madre Natura: esistono delle piante, veri e propri filtri purificatori, che mangiano letteralmente le particelle dannose sospese nell’aria. Eccone qualcuna.

Il Ficus Benjamin e l’edera sono due piante da appartamento. Il ficus si può sistemare in un angolo della stanza e l’edera su un tavolo. Hanno la capacità di assorbire la formaldeide, un agente che si sprigiona dai mobili e molto pericoloso, perché cancerogeno.

Il Tronchetto della felicità, anch’esso assorbe i gas presenti nell’ambiente, ed è un palmizio molto bello e di facile cura.

L’Aloe e in genere le piante grasse, riescono ad assorbire le polveri sottili dall’aria. Oltre che formaldeide, benzene e monossido di carbonio.

La Dracena marginata, anch’essa dall’aspetto molto elegante, come il ficus, è molto utile contro la formaldeide e altre sostanze tossiche.

La natura non finisce mai di meravigliarci con le piante che possono donarci in casa un’aria da montagna.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te