Le patate al forno sono buonissime e nutrienti, ma questo contorno è anche un’ottima fonte di antiossidanti

Le patate al forno sono il contorno per eccellenza di tutti gli amanti della cucina.

Semplici, versatili, incredibilmente gustose e nutrienti. Si preparano in un attimo e con estrema facilità.

Basta lavarle, pelarle, tagliarle e infornarle. In un precedente articolo abbiamo parlato di un segreto che le rende croccantissime e deliziose, l’aggiunta del miele.

Chi preferisce gustare delle patate al forno che sembrano fritte, potrà ricorrere ad un altro trucchetto geniale e poco conosciuto: non pelarle. Proprio così, cucinandole con la buccia, otterremo un risultato straordinario e molto simile alle classiche chips amate da tutti.

E se fossimo stanchi di mangiare il solito contorno e volessimo provare qualcosa di originale?

I nostri esperti di cucina hanno avuto un’idea sfiziosa e salutare, che si abbina a tutto ed è perfetta per questo periodo. Scopriamola subito.

Le patate al forno sono buonissime e nutrienti, ma questo contorno è anche un’ottima fonte di antiossidanti

Tutti noi conosciamo le patate gialle, quelle classiche e amate da grandi e piccini. Negli ultimi anni, però, si sente sempre più parlare di un altro tipo di patate, quelle viola, dolci e profumate.

Ecco, infatti, che il nostro suggerimento culinario le vede protagoniste di un contorno originale e delizioso. Se poi le abbiniamo alla zucca, il risultato non potrà che essere spettacolare. Conosciuta per le sue proprietà antiossidanti, la zucca è stata protagonista di tantissimi piatti autunnali.

Ciò non toglie che possiamo gustarla anche in questo periodo, perché in fondo è così buona che la mangeremmo tutti i mesi dell’anno. Vediamo adesso come realizzare questo squisito mix di sapori e stupire la nostra famiglia con un piatto semplice e genuino.

Procedimento

Le patate al forno sono buonissime e nutrienti, ma questo contorno è anche un’ottima fonte di antiossidanti e possiamo realizzarlo in padella. Sta a noi scegliere come cuocerlo, se al forno o appunto in padella, in base ai nostri gusti e al tempo a disposizione.

Per 4 persone ci serviranno:

  • ½ kg di patate viola;
  • ½ kg di zucca senza la buccia;
  • olio, sale e qualche rametto di rosmarino.

Per prima cosa, laviamo le patate e facciamole bollire per pochi minuti, in modo da ammorbidirsi e rimuovere la buccia facilmente. Peliamole e tagliamole a pezzi di medie dimensioni.

A questo punto occupiamoci della zucca, laviamola e tagliamo anche questa a pezzi della stessa grandezza della zucca. Uniamo gli ortaggi, aggiungiamo un po’ d’olio, sale e rosmarino e mescoliamo il tutto.

In forno o in padella

Se desideriamo mettere tutto in forno, prendiamo una teglia, ricopriamola con la carta forno e versiamo il composto. Inforniamo a 160 gradi per massimo 15 minuti, controllando di tanto in tanto.

Se invece preferiamo cuocerle in padella, ricopriamola con un filo d’olio extravergine, versiamo il tutto e copriamo per una decina di minuti. Il nostro manicaretto è pronto ed è una vera esplosione di sapori.

Approfondimento

Altro che fritte o al forno, le patate in inverno si mangiano in questo modo strepitoso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te