Le nostre piante grasse saranno stupende e rigogliose grazie a questo trucco eccezionale

Amiamo prenderci cura della nostra casa e adoriamo il giardinaggio.

Quando arrediamo la nostra dimora non ci dimentichiamo mai di aggiungere fiori e piante. Rallegrano l’ambiente rendendolo unico e speciale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Sappiamo come curare al meglio quasi ogni pianta ma abbiamo ancora qualche dubbio su quelle grasse.

Quanto bagnarle? E in che periodo della giornata? Tutti questi dubbi ci mettono in seria difficoltà.

Per nostra fortuna questo articolo ci svelerà un prezioso segreto che può aiutarci.

Le nostre piante grasse saranno stupende e rigogliose grazie a questo trucco eccezionale

Ci è sempre piaciuto dare il giusto tocco di verde all’interno della nostra casa. Questo rende il clima più piacevole e offre un ottimo argomento di conversazione con i nostri ospiti.

Conosciamo molte delle piante o fiori che spopolano in questo momento. Ma le piante grasse hanno sempre un posto speciale nel nostro cuore.

Le piante grasse sono quelle più facili da seguire tra tutte le piante d’arredo. Essendo abituate a climi molto caldi e torridi possono sopravvivere tranquillamente con pochissima acqua.

Per questo motivo, dobbiamo fare molta attenzione a come dissetiamo le nostre amate piante. Una dose eccessiva di acqua potrebbe portarle a marcire e quindi morire.

Ma come fare per dar loro la giusta quantità di acqua? Ci sembrerà incredibile ma non dovremo far altro che vaporizzarle.

Dovremo bagnarle con l’aiuto di uno spruzzino nebulizzatore. Potremmo addirittura utilizzare quello in cui mettiamo il nostro profumo quando viaggiamo in aereo. Ovviamente dopo averlo lavato bene!

Con questo pratico nebulizzatore le nostre piante grasse saranno stupende e rigogliose grazie a questo trucco eccezionale.

Potremo trovarlo in svariate grandezze e ci basterà vaporizzare le nostre piante grasse una sola volta a settimana. In alcuni casi addirittura ogni 10 giorni.

Ricordiamoci che è sempre meglio vaporizzarle verso sera in modo che il calore o la luce non facciano evaporare l’acqua.

È importantissimo non commettere questo errore

Quando ci prendiamo cura delle nostre piante grasse non dobbiamo mai bagnare la terra. Se il vaso che le contiene non ha dei fori per il drenaggio, l’acqua si accumulerà nel terreno e questo le porterà a marcire.

In mancanza di fori nel vaso, potremo rinvasare le nostre piante ed aggiungere un po’ di ghiaia o pietruzze che copriremo poi con la terra.

Adesso sappiamo come prenderci cura al meglio delle nostre piante grasse. Finalmente saranno tutte belle e rigogliose.

Se al Lettore interessa l’argomento si consiglia questa lettura.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te