Le migliori azioni mondiali. Le analisi

Negli ultimi 10 anni c’è stata la peggiore crisi economica della storia. Come si sono comportate le azioni? Quali le migliori azioni mondiali?

Le migliori azioni mondiali. Le analisi

Se si vuole guardare alle migliori azioni mondiali, si deve fare anche un’analisi delle loro performance nel recente passato. Ottima strategia visto che negli ultimi 10 anni c’è stata la peggiore crisi economica della storia. E quale occasione migliore per dimostrare agli analisti le capacità di resistenza e resilienza da parte delle migliori azioni mondiali?

Le migliori azioni mondiali. Gli Usa

La crisi sopra citata si è abbattuta inizialmente sul mercato statunitense per poi diffondersi al Vecchio Continente in altre forme. Infatti su questo fronte il nemico numero uno è stata la crisi del debito sovrano che, con il caso Grecia, ha messo a repentaglio l’esistenza stessa dell’euro.

Considerando un arco di tempo di 10 anni, però, si può guardare ai titoli che hanno reso di più nella storia. Alla fine del 2018 in cima alla classifica c’era Netflix (+ 4.252,40%), seguito da Priceline Group (+3.314,82%) e da Amazon.com (+ 2.073,36%). Dimostrazione che il mercato ha visto un arrivo preponderante e prepotente del web. Una conferma arriva anche dalle capitalizzate. 10 anni fa le più grandi erano tutte del settore petrolifero. Oggi, con passaggi di testimone alternati, la partita si gioca tra MIcrosoft, Amazon, Apple e Alphabet. Guardando alle performance basti pensare che dal 2008 al 2018 Apple ha fatto sul mercato azionario un + 972%.

Le migliori azioni mondiali. L’Europa

Sempre nello stesso arco di tempo e cioè dal 2008 al 2018, quindi nel periodo della grande crisi economica, il Vecchio Continente ha visto come best performer Dialog Semiconductor, + 3754,69%, Booker Group, + 2396,79%, Melrose Industries, + 1003,08%.

Le migliori azioni mondiali. L’Italia

Nella classifica mondiale ed europea nessuna delle nostre rappresentanti è riuscita ad ottenere risultati del genere. Recentemente il Ftse Mib, cioè l’indice italiano che include le 40 migliori capitalizzate della borsa italiana , ha compiuto 10 anni. Perciò sarebbe interessante scoprire quali azioni sono riuscite a restare nell’indice in tutto questo tempo. Infatti i titoli vengono costantemente aggiornati. L’ultimo caso si vedrà il 24 giugno, quindi tra 10 giorni, quando Nexi, società di pagamenti sbarcata in Borsa a metà aprile, prenderà il posto di Banca Generali. Ebbene in questi 10 anni solo 7 azioni sono riuscite a restare sempre in sella. Chi sono questi “immortali”?

Eni, Intesa Sanpaolo, Fiat Chrysler Automobiles, Generali, Telecom Italia, Mediobanca e Unicredit.

Approfondimento

Raccomandazioni e Schede dei titoli azionari quotati a Piazza Affari

Le migliori azioni mondiali. Le analisi ultima modifica: 2019-06-14T14:11:45+02:00 da Francesca Bonfanti
Investing Roma
Investing Roma

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.