Le melanzane come non le hai mai mangiate: ti svelo la ricetta segreta degli afgani

Vuoi stupire i tuoi invitati con un piatto semplice mai provato prima?

Eccoti servita una ricetta facilissima che arriva per la prima volta in Italia! Le melanzane come non le hai mai mangiate: ti svelo la ricetta segreta degli afgani.

È un piatto della cucina afgana che viene preparato nei giorni di festa. Incanta il palato fondendo sapori del lontano oriente con ingredienti semplicissimi della nostra tavola.

Sono certa che dopo averle assaggiate avrete voglia di non smettere più.

Di che cosa abbiamo bisogno?

Queste sono le dosi per 10 persone

  • 4 melanzane;
  • 2 cipolle e 2 spicchi di aglio, tritati finemente;
  • 2 hg yogurt bianco naturale;
  • 200 gr pomodori;
  • olio per friggere.

Come vedi gli ingredienti sono semplicissimi e piuttosto comuni in ogni cucina.

Le melanzane come non le hai mai mangiate: ti svelo la ricetta segreta degli afgani

Ora mettiamoci all’opera.

Sbucciate le melanzane con il pelapatate e tagliatele a fettine di circa 0,5 cm. Friggetele e scolate olio in eccesso.

In un tegame a parte far imbiondire la cipolla con l’olio, aggiungere i pomodori tagliati a pezzi e lasciare cuocere. Dopo circa 10 minuti incorporare le fette di melanzane, appoggiandole con delicatezza. Devono mantenere l’aspetto delle fettine il più possibile. Lasciamo il tegame con gli ingredienti “alla loro intimità” a fuoco basso. Si conosceranno, incontreranno e fonderanno per dare vita ad un’esplosione di sapori.

A parte versate lo yogurt in un canovaccio e lasciatelo qualche ora appeso per far sgocciolare il siero. Unite poi lo spicchio di aglio tritato e mischiate bene. Questa meravigliosa crema di yogurt prende il nome di chakà, ed è molto utilizzata in Oriente.

Pronti per impiattare

Cospargete il fondo del piatto con il chakà, appoggiateci sopra le melanzane con i pomodori ed ornate la superficie con fiocchetti sparsi del chakà. Per posizionare le melanzane distese potete aiutarvi con una paletta e per il chakà un semplice cucchiaio sarà più che sufficiente.

Le vostre papille gustative saranno inondate da un’esplosione di sapori nuovi e conosciuti. Voi ed i vostri ospiti smetterete di mangiarlo solo quando il piatto di portata sarà completamente vuoto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te