Le lenzuola sporche torneranno come nuove in un attimo con queste tre semplicissime mosse

Non sottovalutiamo le pulizie che dobbiamo fare a casa. Sono tantissime e per ciascuna bisogna prendere accorgimenti diversi. Dobbiamo usare i prodotti giusti, gli strumenti più delicati. Insomma, dobbiamo cercare di fare un buon lavoro senza danneggiare niente.

L’importanza dei lavori di casa è ancora più grande in questo periodo, in cui iniziamo a passare sempre più tempo all’interno a causa delle temperature che si abbassano. Dobbiamo tenere tutto pulito se vogliamo passare un autunno nel comfort di casa, senza disordine o sporcizia.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Oggi, perciò, diamo alcuni consigli utili che possono rendere più efficace la pulizia di alcuni oggetti importanti e che usiamo sempre. Infatti, vedremo che le lenzuola sporche torneranno come nuove in un attimo con queste tre semplicissime mosse. Scopriamo quali sono.

Gli importanti accorgimenti

Per fare un buon lavoro, dobbiamo assicurarci di non fare danni, ma, anzi, rimuovere fino all’ultima macchia. Di solito, una buona lavatrice e un detergente adeguato riescono a rimuovere la maggior parte dello sporco. Può capitare, però, che siano necessari alcuni accorgimenti ulteriori per fare davvero una buona pulizia.

La prima cosa da fare è procurarsi alcuni ingredienti naturali che ci possano aiutare a pulire. Sapone di Marsiglia, aceto e bicarbonato possono essere molto utili. Hanno una doppia utilità: da un lato aiutano a rimuovere lo sporco più ostinato, dall’altro, invece, sono un’alternativa ecologica ai prodotti di uso comune nelle pulizie.

Al momento del lavaggio, poi, dobbiamo vedere se ci sono macchie secche. Basta avere una piccola ferita e sanguinare un po’ per creare una macchia che può essere ostinata una volta secca. In queste situazioni è utile fare qualche trattamento prima del lavaggio.

Ad esempio, possiamo utilizzare un po’ di acqua ossigenata, che dovrebbe essere semplice da recuperare, perché quasi tutti ce l’abbiamo in casa. Anche una miscela di acqua e bicarbonato può funzionare. In entrambi i casi, consigliamo di rovesciare un po’ di liquido sulla macchia e lasciare agire. Attenzione, però, a non sfregare, perché rischiamo di ingrandire la macchia.

Le lenzuola sporche torneranno come nuove in un attimo con queste tre semplicissime mosse

Dopo il trattamento contro le macchie, possiamo effettuare un prelavaggio manuale. Mettiamo le lenzuola a bagno nell’acqua tiepida per circa mezz’ora, aggiungendo un po’ di sapone di Marsiglia. Questo aiuterà a rimuovere in parte i residui di macchie. Una volta completato il prelavaggio, possiamo mettere tutto in lavatrice, scegliere il detergente migliore che abbiamo e farla partire.

Ingredienti naturali, trattamento contro le macchie e prelavaggio, sono queste, quindi, le regole per avere lenzuola sempre pulite.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te