Le idee furbe e geniali per riciclare le scarpe a tacco alto che si rovinano

Le scarpe con tacco alto si rovinano facilmente se le indossiamo per guidare l’auto, per andare in un giardino, oppure se capita di averle indosso durante un acquazzone. Ecco come trasformarle quando si rovinano con i consigli degli Esperti di Moda di ProiezionidiBorsa.

Il tacco a spillo scorticato

Se il tacco a spillo si scortica durante un party in un giardino, i sandali non si buttano: si trasformano. Dipingiamoli con smalto per le unghie levigante e uniformante, riempiamo con un po’ di colla prima, per far sparire i buchi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se si tratta di sandali da sera oro, argento, bronzo, dopo lo smalto base lisciante, decorare con glitter in tinta o a contrasto. E quando il tacco è asciutto, passare una mano di smalto trasparente.

Altrimenti incolliamo finte pietre preziose trasparenti o colorate, tutte vicine, oppure seguendo un disegno geometrico. Se sono sandali bianchi o neri, possiamo cercare pietre adesive in plastica opaca sfaccettata, bianche o nere.

Per spendere meno, disegniamo una texture “zebra” con smalto per unghie mat bianco o nero, per creare un tacco “wild”.  Se dobbiamo salvare una scarpa chiusa, rovinata anche ai lati, conviene creare decorazioni zebra su tutta la tomaia o solo là dove sono segni e graffi. Coprire con una mano di smalto trasparente o vernice per decoupage.

La punta della driver woman

Proseguiamo ad esplorare le idee furbe e geniali per riciclare le scarpe a tacco alto che si rovinano.

Se abbiamo scorticato la punta un paio di scarpe col tacco guidando l’auto, c’è una sola alternativa alla pattumiera. La punta a cuore.

Disegniamo un cuore su un pezzetto di carta velina, stendiamolo sulla punta della scarpa e cerchiamo una proporzione ideale. La punta inferiore del cuore deve andare ad adattarsi a quella della scarpa.

Tagliamo via la parte che avanza. Ora è possibile disegnare con una matita il perimetro del cuore sulla tomaia delle scarpe, le rotondità superiori non devono essere troppo grandi o si perderebbe la forma romantica della punta.

Riempiamo i cuori in color oro o argento, con una vernice coprente e lucente. Quando sono asciutti, ripassiamo con vernice trasparente per decoupage. Il trucco funziona anche sulle ballerine.

Il cinturino spezzato

Se la scarpa col tacco aveva un cinturino con fibbia alla caviglia che si è rotto durante una caduta, niente paura. Facciamo tagliare i monconi dal calzolaio, che aggiungerà due striscioline di camoscio lunghe e sottili nel colore delle scarpe. Le abbiamo salvate, possiamo annodarle con un fiocco. Se le scarpe sono di tessuto, le striscioline saranno più eleganti di pizzo o di seta.

Abbiamo visto, dunque, le idee furbe e geniali per riciclare le scarpe a tacco alto che si rovinano.

Consigliati per te