Le facili regole per abbinare erbe aromatiche e spezie alle verdure di stagione ed esaltarne profumo e sapore

Cucinare è una passione ma è soprattutto un’arte. Infatti non tutti gli abbinamenti tra gli alimenti danno vita a ricette buone. Sperimentare può darci la possibilità di scoprire nuovi sapori. Tuttavia, ci sono occasioni in cui è meglio andare sul sicuro.

Il mondo delle spezie e delle erbe aromatiche è ricchissimo di sapori e profumi. Le possibilità di unirle alle nostre ricette sono moltissime. È bene conoscere quali utilizzare per esaltare alcuni cibi rispetto ad altri. Ecco le facili regole per abbinare erbe aromatiche e spezie alle verdure di stagione ed esaltarne profumo e sapore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ortaggi di colore verde

Cominciamo con asparagi, piselli e fave. Il sapore degli asparagi si abbina alle spezie dai sapori forti come il pepe, il curry, la senape. Per le erbe, il dragoncello e l’aneto. I piselli amano la menta fresca che li rende freschi, aromatici e super gustosi. La menta è perfetta anche con le fave. Ma la soluzione perfetta per ricette come la crema di fave è il finocchietto selvatico.

Poi ci sono le zucchine, i broccoli, i cavoli e i cavoletti di Bruxelles. Questa verdura ama curcuma e paprica, e l’aneto che ha un effetto rilassante per l’intestino. Il basilico e la menta addolciscono il sapore dei broccoli. Per i cavoli ci vogliono spezie dolci come la noce moscata. In alternativa, bisogna intensificare il gusto con spezie forti come lo zenzero, la paprika dolce e la senape in foglia. Con finocchi e cetrioli si abbinano l’aneto e il finocchietto, il pepe, l’origano e il prezzemolo. E per gli spinaci proviamo la noce moscata.

Ortaggi di colore rosso e arancione

Con le carote cotte la scelta migliore è unire dello zenzero, della curcuma o del curry. Bollire le carote con una foglia di alloro o con del basilico crea sapori meravigliosi. Anche con i peperoni, col loro sapore importante, si possono usare erbe delicate come il basilico, il timo, la maggiorana o la salvia.

I pomodori in insalata non possono non essere conditi con basilico e origano. Mentre, in cottura, meglio scegliere il basilico e il sedano che danno dolcezza. La zucca viene esaltata dalla salvia e in alcune occasioni, per l’agrodolce, ci vuole la menta.

Le facili regole per abbinare erbe aromatiche e spezie alle verdure di stagione ed esaltarne profumo e sapore

Con la cipolla scegliamo menta, basilico, timo, salvia in base alla ricetta. Anche il curry si amalgama con la cipolla e crea un condimento stupendo. Le melanzane si abbinano con il basilico fresco e la mentuccia. In fine le patate: se cotte al forno scegliamo timo, origano e rosmarino e paprika. Per quelle lesse, basilico e prezzemolo. In india amano unire il cumino e il curry.

Approfondimento

Due ricette green con gli scarti della verdura

Consigliati per te