Le due semplici norme da adottare per limitare il rischio Covid in ascensore

Durante questi tempi di pandemia, tutti noi abbiamo sempre in mente le regole fondamentali per evitare al massimo il rischio di contrarre il virus. Tra queste ci sono ovviamente il mantenimento della distanza, l’uso delle mascherine e l’igiene attenta e costante delle mani. Nei luoghi pubblici, all’aperto e nei locali, queste regole vengono fatte rispettare in maniera quasi universale. Ma spesso non pensiamo che c’è un luogo di passaggio tra l’esterno e la nostra casa che potrebbe presentare un rischio di contagio in più: si tratta dell’ascensore del condominio.

Quali sono dunque gli atteggiamenti da tenere per limitare il più possibile il rischio di contagio non soltanto quando siamo fuori, ma anche mentre rientriamo a casa? Le regole sono il realtà poche e molto chiare. Ecco le due semplici norme da adottare per limitare il rischio Covid in ascensore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ricordiamoci che l’ascensore è un luogo pubblico

La prima regola è ricordarsi che l’ascensore, nonostante sia al chiuso e ci dia accesso alla nostra casa, è in realtà un luogo pubblico. Se viviamo in un condominio frequentato, non c’è modo di sapere quante persone abbiano utilizzato l’ascensore prima di noi. Inoltre, lo spazio ristretto e lo scarso ricircolo d’aria potrebbe presentare un rischio in più rispetto ai locali più aperti. Per questo è importantissimo non allentare le regole appena mettiamo piede in ascensore. La prima norma per limitare il rischio Covid in ascensore è quello di tenere la mascherina sul viso, e continuare a comportarsi come se fossimo fuori casa. Cerchiamo anche di non utilizzare l’ascensore insieme ad altre persone non conviventi. Se l’ascensore è occupato, è meglio attendere o usare le scale.

Evitiamo il più possibile di toccare tasti e maniglie

La seconda delle due semplici norme da adottare per limitare il rischio Covid in ascensore è quello di toccare tasti e maniglie il meno possibile. Basterebbe infatti percorrere pochi metri per portare in casa degli eventuali patogeni presenti in ascensore. Cerchiamo di non toccare i tasti con le mani, e di proteggerci con dei guanti, un fazzoletto o una salvietta se dobbiamo toccare le maniglie. Se questo non è possibile, ricordiamoci di disinfettare immediatamente le mani appena usciti dall’ascensore, prima ancora di toccare la porta di casa. Sono queste le due semplici norme da adottare per limitare il rischio Covid in ascensore.

Se non ci sentiamo bene, ovviamente non usciamo, e prestiamo anche attenzione all’ordine in cui compaiono i sintomi. Ecco l’ordine caratteristico in cui appaiono i sintomi del Covid.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te