Le crocchette di patate e zucca cotte al forno sono una golosità di stagione sfiziosa ma leggera

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Le crocchette di patate sono sempre in grado di stuzzicare l’appetito di grandi e piccini.

Tante famiglie hanno la loro ricetta per farle in casa, unica e genuina, ma spesso un po’ pesante per via della frittura. È possibile però preparare crocchette più leggere e sane, adatte proprio a tutti, cuocendole in forno. Perché siano ancora più speciali abbineremo la zucca, che con le patate si sposa benissimo e trasforma delle semplici crocchette in una ricetta autunnale.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
Magia di Stelle Premium: dai un tocco di magia alla tua casa

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Le crocchette di patate e zucca cotte al forno sono una golosità di stagione sfiziosa ma leggera.

Cosa serve per creare circa dodici crocchette

  • 400 grammi di polpa di zucca;
  • 400 grammi di patate;
  • circa 100 grammi di pangrattato;
  • sale e pepe q.b.;
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Ingredienti facoltativi:

  • un uovo per legare meglio il composto;
  • un pizzico di farina;
  • 30 grammi di parmigiano reggiano, grana padano o pecorino grattugiato;
  • circa 100 grammi di mozzarella o di provola, a dadini;
  • rosmarino e prezzemolo tritati;
  • un cucchiaino di spezie come noce moscata, curry o paprika.

Preparare l’impasto

Il primo passaggio è lavare le patate e immergerle intere in una pentola piena d’acqua. Porre sulla fiamma e portare a bollore. Da quel momento ci vorranno circa 20 minuti, ma dipende anche dalla dimensione delle patate. Testare con una forchetta e scolare le patate quando sono morbide, ma non sfaldate.

Mentre le patate lessano, pulire la zucca e tagliarla a cubetti. Cuocerla in padella con un filo di olio e un pizzico di sale, finché non diventa molto tenera.

Quando le patate sono cotte, lasciarle raffreddare, sbucciarle e schiacciarle con una forchetta o con uno schiacciapatate. Lasciarle raffreddare può renderle un po’ più resistenti, ma diminuisce l’umidità. Aggiungere anche la zucca cotta e amalgamare bene con la forchetta.

A questo punto regolare di sale e pepe e aggiungere le erbe tritate e le spezie desiderate.

Si può aggiungere a questo punto anche l’uovo ed il formaggio grattugiato. Mescolare e aggiungere del pangrattato quanto basta per asciugare un po’ l’impasto e renderlo modellabile.

La creazione e la cottura delle crocchette

Infarinare leggermente le mani e formare polpette rotonde o di forma cilindrica.

Se si desidera donar loro un cuore filante, appiattirle, inserire qualche cubetto di mozzarella o scamorza e poi chiudere la crocchetta. Anche un’alternativa vegana andrà benissimo.

Non dovendo friggere, non serve il passaggio nell’uovo sbattuto, basterà far rotolare le crocchette direttamente nel pangrattato. Una volta compattate non si sfalderanno più. Disporle allineate su una pirofila o una teglia rivestita da carta da forno e cospargere con un filo d’olio. A piacere aggiungere qualche foglia di rosmarino. Infornare a 200 gradi per circa 15 minuti, controllando la doratura e girando a metà cottura.

Una volta sfornate, lasciarle riposare qualche minuto prima di servirle. Sono buone sia calde, che a temperatura ambiente, anche il giorno dopo. Infatti, le crocchette di patate e zucca cotte al forno sono una golosità di stagione sfiziosa ma leggera. Oltre a non necessitare di frittura si possono preparare anche senza aggiunta di uova e latticini, per uno stuzzichino davvero light che chiunque potrà concedersi.

Inoltre sono ottime per far assaggiare la zucca anche ai bambini in modo croccante e appetitoso.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te