Le città che vi pagano per trasferirvi

Almeno una volta nella vita tutti hanno desiderato salire su un aereo e sorvolare il blu penetrante dell’Atlantico. Il sogno americano non è mai stato una esclusiva via di fuga nel periodo post-bellico. Sognare l’America ha significato molto di più per tutti coloro che hanno dimorato in questa realtà onirica. Ancora oggi, questa utopia rappresenta una commistione di desideri ed aspettative, l’ideale di una terra in cui l’esistenza potrebbe essere migliore per tutti e ricca di possibilità. E se questo sogno non si fosse del tutto sfumato? Se l’immaginazione iniziasse a prendere forma e avesse le ali di un aereo con volo diretto in prima classe? Negli USA ci sono città che vi pagano per trasferirvi. Non dovete fare altro che approntare le valige e partire dritti verso la meta.

Si punta su nuovi professionisti e studenti

Le città che vi pagano per trasferirvi sono numerose. La decisione di questi centri urbani statunitensi nasce da un chiaro intento: ridurre lo spopolamento ed offrire grandi opportunità a chi decide di restare. I poli che si aprono all’accoglienza di nuovi abitanti sono numerosi e anche importanti. I vantaggi fiscali offerti sono molto intriganti ed alcuni centri finanziano addirittura il trasferimento. Ad esempio, Detroit è un di questi. La città che ha visto nascere le grandi fabbriche automobilistiche e la famosissima cantante Madonna, è alla ricerca di nuovi residenti e studenti a cui finanziare gli studi. Una grande opportunità per chi volesse proseguire la propria formazione all’estero a costo zero. Un’altra città è Hamilton, in Ohio. La città ha avviato un programma di Talent Attraction vero e proprio.  Si punta sugli studenti a cui vengono offerti fino a 5 mila dollari per la formazione in loco. A Nord Platte, in Nebraska, l’offerta di lavoro non riesce ad essere coperta dalla domanda e numerosi sono i posti vacanti. Ai nuovi lavoratori che decideranno di stabilirsi a Nord Platte, il governo offrirà ben 5 mila dollari a patto che restino a prestare servizio nella cittadina per almeno tre anni.

Fino a 15 mila dollari per trasferirsi

Grandissime opportunità arrivano anche per chi desidera occuparsi di telelavoro. A Tulsa, in Oklahoma, lo stato è disposto a pagare fino a 10.000 dollari per i nuovi trasferimenti. In città è presente una grande postazione di coworking che consente di svolgere liberamente attività di telelavoro. Una opportunità da non lasciarsi sfuggire per chi ama non avere troppi condizionamenti lavorativi. Altre città, come Cottonwood Falls e Topeka, hanno deciso invece di eliminare la tassazione sul reddito oppure di pagare fino a 15 mila dollari per avviare il trasferimento nei propri centri. Se state cercando un lavoro o, semplicemente, siete desiderosi di una nuova vita, queste sono occasioni che vanno colte immediatamente. Negli USA le città che vi pagano per trasferirvi stanno aspettando solo voi.

Approfondimento

Trovare lavoro sui social network

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.