Le cinque serie tv cult anni ’90 da non perdere

In questi mesi in cui ci viene chiesto di rimanere in casa abbiamo molto tempo da dedicare a noi stessi.

Una parte di questo tempo potrebbe essere utilizzato per rivedere o scoprire quelle serie tv che hanno fatto la storia della televisione.

Si parla di quelle serie andate in onda a cavallo tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del nuovo millennio, insomma quelle a cui ancora oggi si ispirano le nuove uscite.

È facile immaginare che buona parte delle serie moderne nascano sulla falsariga di quelle uscite circa una trentina di anni fa.

Tutto questo accadeva prima dell’avvento di Netflix, prima di Amazon Prime e prima del binge watching.

Ma quali sono le cinque serie tv cult anni ’90 da non perdere?

I segreti di Twin Peaks

Al primo posto in questo tuffo nel passato non può che posizionarsi Twin Peaks.

Serie diretta dal celebre regista David Lynch, uscì in due stagioni tra il 1990 e il 1991.

Ancora oggi, dopo decenni, continua ad essere considerata una delle serie televisive più importanti e influenti pur non collocandosi all’interno di un genere preciso.

È possibile rivederla su Sky.

The X Files

Se si tratta di paranormale la prima serie a cui si pensa non può che essere The X Files.

Fu trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti nel 1993 e proseguì per ben nove stagioni fino al 2002, per poi essere ripresa nel 2016 e nel 2018.

Protagonisti assoluti sono i detective dell’ FBI Mulder e Scully incaricati di investigare su casi a prima vista legati al paranormale che, però, si inseriscono all’interno di un complotto globale.

La visione fortemente sconsigliata a chi intravede complotti in ogni accadimento della vita quotidiana.

Adesso su Amazon Prime.

Fra le cinque serie tv cult anni ’90 da non perdere c’è Beverly Hills 90210

Prima di Dawson’s Creek, prima di The O.C e prima delle moderne serie adolescenziali c’erano le avventure di Dylan, Brenda e dei loro coetanei.

Serie iconica che apre la strada al mondo dei teen drama.

Beverly Hills 90210 fu trasmessa per la prima volta nel lontano 1990 trattando sempre, tra gli altri, argomenti molto importanti per l’epoca come omosessualità, aids, droga.

Friends

Andata in onda tra il 1994 e il 2004 Friends rappresenta una delle sit com che per prime ha incantato e divertito il grande pubblico.

È una serie basata sulla vita quotidiana di un gruppo di amici trentenni alle prese con amori, amicizie e problemi di un’intera generazione che, in qualche modo, sono ancora anche i nostri.

Da vedere e rivedere su Netflix.

Buffy l’ammazzavampiri

Per ultima tra le serie tv cult anni ’90 da non perdere si inserisce Buffy.

Prima di Twilight e di The Vampire Diaries c’era Buffy.

La serie, andata in onda dal 1997 al 2004, narra la storia di una ragazza liceale appartenente a una famiglia di ammazzavampiri.

Questa sua inclinazione a combattere le forze oscure la porterà a scontrarsi con molti nemici ma anche a incontrare alleati, sia tra gli umani che tra i vampiri.

È possibile rivedere tutte le stagioni su Amazon Prime.

Consigliati per te