Le canzoni straniere più belle di tutti i tempi da ascoltare almeno una volta nella vita

Cos’è la musica? È passione, adrenalina, emozione. Ci fa compagnia quando ci sentiamo soli, ci dà la carica quando siamo sottotono, ci dà energia come specificato in questo articolo.

La musica riesce a far ridere, correre e piangere. Quante volte abbiamo messo le cuffie e ci siamo isolati dal mondo per restare in pace con noi stessi? Quante volte abbiamo avviato la nostra canzone preferita e abbiamo ballato con gli amici o da soli? Ecco, la musica ha tanti significati e ci accompagna in diversi momenti della nostra vita, belli e meno belli.

Ognuno ha i suoi gusti e i suoi generi preferiti, ma ci sono canzoni che hanno fatto la storia e continuano a farla. Parliamo delle canzoni straniere più belle di tutti i tempi da ascoltare almeno una volta nella vita. Vediamo quali sono.

Le canzoni straniere più belle di tutti i tempi da ascoltare almeno una volta nella vita

Tutti ricorderanno il film Titanic. Datato 1997, parliamo di uno dei migliori film della storia cinematografica internazionale. I protagonisti Jack e Rose hanno ispirato l’amore di miliardi di coppie, ma ad aver acceso la passione dei telespettatori ha contribuito anche qualcos’altro. La colonna sonora “My Heart Will Go On” di Celine Dion rappresenta ancora oggi la canzone d’amore per eccellenza.

Un altro brano che oltrepassa tempo e spazio è “Englishman in New York” di Sting, che racconta il viaggio di un inglese in America. In un’epoca in cui lo scambio interculturale non rappresentava la normalità come oggi, Sting descrive il suo stato d’animo in terra straniera. Un alieno, cita in un punto della canzone, ecco come si sentiva. Ed ecco come spesso ci sentiamo tanti di noi che, seppur abituati al cambiamento, talvolta vacilliamo davanti alle novità.

I grandi autori

Come non parlare poi di due grandi della musica a livello mondiale: Madonna e Michael Jackson. In particolare, ci riferiamo a due canzoni che hanno fatto ballare le generazioni passate e continuano a far ballare le generazioni presenti. “Thriller” di Michael Jackson e “La Isla bonita” della mitica Madonna. Col loro ritmo che mette in moto anche i più reticenti, si tratta di due pezzi certamente intramontabili.

Non si ha voglia di accendere la radio?

Consigliati per te